PiccoliPiaceri Press News (@Freemilano.info)

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti

Magniflex contro il mal di schiena con MagniStretch

Posted by Freemilano su 2 ottobre 2016

#Magniflex contro il #maldischiena con #MagniStretch il #piacere di #dormire bene #materassi #qualità #innovazione

Risultati immagini per MAGNIFLEX MILANO VIA VITRUVIO MAGNISTRETCH

All’insegna della qualità e dell’innovazione, Magniflex si schiera contro il mal di schiena con MagniStretch

, un concentrato di tecnologia, unico e rivoluzionario, progettato e realizzato per combattere uno dei disturbi più comuni e fastidiosi.
Dotato di una tecnologia brevettata in esclusiva per Magniflex, MagniStretch nasce dalla collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Meccanica dell’Università di Saragozza e rappresenta il risultato di un articolato programma di test ergonomici che hanno portato allo studio di una struttura di nuova concezione, in grado di allungarsi semplicemente grazie alla pressione del peso corporeo, perfezionando così le prestazioni e la durabilità del materasso.
In maniera passiva e senza tecniche invasive, il materasso MagniStretch aiuta ad alleggerire il dolore alla schiena causato dalle tensioni muscolari: la sua azione distensiva aumenta lo spazio tra le vertebre favorendo la completa distensione del corpo e distribuisce il peso uniformemente.
MagniStrech rappresenta un sistema personale, un alleato che lavora per ciascuno durante la notte in maniera intelligente ed economica. Indicato per tutti, differenti studi realizzati con la coperta di pressione dimostrano che il comfort di questo materasso innovativo è superiore agli altri prodotti perché la pressione che esercita sul corpo è molto minore.
Il benessere generato ha origine dalla composizione dei materassi MagniStretch – nelle versioni MagniStretch 10 e MagniStretch 9 – che racchiudono una lastra in Elioform e una più soffice in Eliosoft, lavorate con l’innovativo sistema Stretch che conferisce ai materiali una maggiore elasticità. In questo modo la spina dorsale riceve sempre il sostegno ideale. L’imbottitura è in Memoform, un materiale anatomico e piacevolmente morbido. Il rivestimento sfoderabile è in viscosa e Outlast, un tessuto tecnologico studiato per assorbire il calore in eccesso e rilasciarlo quando serve. Ogni modello è anche dotato di una fascia microforata e altamente traspirante lungo il perimetro.

Risultati immagini per MAGNIFLEX MILANO VIA VITRUVIO MAGNISTRETCH

Collections – Magniflex

www.magniflex.com
The multilayered mattresses of the Supremo collection offer incomparable comfort, thanks to a material mix of Memoform, Magnigel Foam, Elioform and Eliosoft.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

The Fashion Fairy

Fashion & Lifestyle Blog

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La vita attraverso il cinema

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

#ILGIOCODELTELEFONO

Dancer•Dance Teacher•Traveller•Blogger•Dreamer•Creative•Curious

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti

This is not ADVERTISING

Only selected advertising

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA Esperta in Disturbi d'ansia-Attacchi di Panico e Psicologia della Coppia

Notizie Milano Expo

All #Milan #News about #Expo2015 #Blog on WP.com

Silva Avanzi Rigobello

I tempi andati e i tempi di cottura

Raspa di Uva - il blog

Smile! the greatest WP site in all the land!

AlberONE

Albero esplosione (¶ + m) Ψ = 0

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: