PiccoliPiaceri Press News (@Freemilano.info)

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti

  • Accessi unici

    • 156.519 hits
  • novembre: 2018
    L M M G V S D
    « Ott   Dic »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
  • soundcloud

  • #Free #online #cash

    Nuovo sito per guadagnare con le ricerche di mercato: marketagent
    Le mie nuove web radio
  • Archivi

Arte Mostra “IL LINGUAGGIO DEI FIORI” acquerelli su carta patinata, di WallyBonafè – SPAZIOKAPPA32, Milano 16-23 novembre 2018

Posted by Freemilano su 19 novembre 2018

#Arte #Mostra “IL LINGUAGGIO DEI FIORI” acquerelli su carta patinata, di #WallyBonafè – SPAZIOKAPPA32, #Milano 16-23 novembre 2018

Segnaliamo la mostra “IL LINGUAGGIO DEI FIORI” acquerelli su carta patinata, di Wally Bonafè,con cui the Place (via Kramer 32, Milano) apre i suoi spazi al pubblico. La mostra, in programma dal 16 al 23 novembre 2018 verrà inaugurata venerdì 16 novembre 2018, a partire dalle ore 18.30. Nel corso della serata anche un intervento del critico d’Arte Elisa D’Alessandro.

“IL LINGUAGGIO DEI FIORI”

acquerelli su carta patinata

di Wally Bonafè

16 novembre 2018 – 23 novembre 2018

the Place, via Kramer 32, Milano

in collaborazione con SPAZIOKAPPA32

Inaugurazione: venerdì 16 novembre 2018, ore 18.30

Presentazione di Elisa D’Alessandro, critico d’Arte

Venerdì 16 novembre 2018, alle ore 18.30, la nuova galleria milanese the Place (via Kramer 32, Milano) inaugura la sua prima mostra: “IL LINGUAGGIO DEI FIORI” acquerelli su carta patinata, dell’artista Wally Bonafè.  

Con l’esposizione delle opere dell’artista Bonafè, the Place, in collaborazione con la galleria gemella SPAZIOKAPPA32, celebra l’apertura al pubblico dei suoi ambienti, in cui si svolgeranno vernissage, mostre di fotografia e di scultura. L’obiettivo è quello di offrire uno spazio innovativo volto alla promozione e diffusione di contenuti artistici e culturali anche fra i non addetti ai lavori.

“IL LINGUAGGIO DEI FIORI” si ispira a una pratica diffusa sin dal medioevo che vede, per l’appunto, i fiori quali portatori di messaggi e sentimenti di vario genere: augurio, amicizia, amore, risentimento etc. La funzione sociale e comunicativa di questi che, dunque, non vengono riconosciuti soltanto come oggetti decorativi, è andata scemando nel tempo, venendo sostituita da tecnologie più dinamiche, ma allo stesso tempo più effimere.

L’obiettivo dell’artista – dichiara il critico d’Arte Elisa D’Alessandroè quello di far emergere le fragilità della comunicazione di oggi che, per quanto fluida ed efficiente, si fa sempre meno diretta, meno umana, nella quale i contenuti si confondono in una conversazione frettolosa e le parole perdono peso”.

In questa mostra, dunque, il visitatore ha modo di riscoprire il romanticismo e la poesia di un gesto divenuto ormai obsoleto; persosi dietro un contatto sempre più superficiale ed indiretto.

Le opere esposte della Bonafè sono tutte in carta patinata ed eseguite con tre tecniche di acquerello differenti (classica, tremocolor e una terza in cui l’artista realizza i suoi colori con cibi e spezie). Queste, assieme alla pluralità degli elementi organici in esse utilizzati, vanno a rappresentare la polifonia di voci che in questa Società impedisce l’uso di un linguaggio unico ed armonico. Per Wally Bonafè, i fiori divengono, allora, un simbolo di bellezza universale, come alternativa silenziosa per ritrovare rapporti che siano più profondi e pacifici.

L’artista sarà presente all’inaugurazione della mostra, durante la quale avrà modo di offrire una dimostrazione visiva e sensoriale, nonché di interagire con i visitatori e rispondere ai loro eventuali quesiti. In quest’occasione, inoltre, si terrà anche una presentazione a cura del critico d’Arte Elisa D’Alessandro.

L’ingresso al pubblico è gratuito.

Wally Bonafè

Wally Bonafè è originaria di Corbola (RO), ma vive ed opera da svariati anni a Milano. Nel suo percorso di formazione, l’artista è stata allieva di importanti maestri quali Ario Carmagnola, fra i fondatori dell’Associazione Acquarellisti Italiani a Milano, Carlo Brenna, Aurelio Pedrazzini e Giansito Gasparini. Molteplici i ritratti da lei realizzati, raffiguranti anche personaggi di spicco del nostro Paese, fra cui le figlie del Principe di Borbone delle due Sicilie, il Console dell’Ecuador Narcisa Soria Valencia e quello del Messico Marisela Morales. Alcuni dei suoi quadri sono esposti in chiese, musei e ambienti istituzionali. Fra le svariate partecipazioni della Bonafè alle principali manifestazioni artistiche del panorama italiano ricordiamo, in particolare, la presenza alla 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, padiglione Italia, e all’International Contemporary Art, tenutasi a Trezzo,sull’Adda, nell’ambito di Expo 2015. Numerose anche le mostre personali e collettive dell’artista, sia in Italia che all’estero, fra le ultime delle quali possiamo ricordare, a Milano quelle presso lo Spaziokappa32 e Casa delle Culture; a Roma presso la Galleria Spazio40 e a Venezia nella Sala San Leonardo. Docente di pittura alla Società Humaniter di Milano, sin dal 2004, Wally Bonafè è anche membro della Società delle Belle Arti “La Permanete” nonché fondatrice e Presidente del Movimento Artistico “Spirale di Luce”.

“IL LINGUAGGIO DEI FIORI” acquerelli su carta patinata, di Wally Bonafè

the Place, Via Kramer 32, 20129, Milano

INAUGURAZIONE: venerdì 16 novembre 2018, ore 18.30

PERIODO ESPOSIZIONE: 16 novembre 2018 – 23 novembre 2018

ORARI: lun-ven, h 15.00-19.00

INGRESSO LIBERO

Annunci

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La vita attraverso il cinema

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: