PiccoliPiaceri Press News (@Freemilano.info)

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti

  • Accessi unici

    • 170.383 hits
  • dicembre: 2019
    L M M G V S D
    « Nov    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • bgm

  • Archivi

Musica live MIKA arriva a MILANO il “REVELATION TOUR”

Posted by Freemilano su 2 dicembre 2019

#Musica #live #MIKA arriva a #MILANO il “REVELATION TOUR”: martedi 3/12 (Mediolanum Forum, Assago) – dalle ore 20:30

REVELATION TOUR”: 12 PALASPORT IN ITALIA

MARTEDI 3 DICEMBRE: MEDIOLANUM FORUM (ASSAGO, MI)

MIKA: “IL MIO TOUR, COME UN’IMMENSA INSTALLAZIONE D’ARTE”

 

ATTENZIONE I BIGLIETTI DEL TOUR DI MIKA SARANNO NOMINALI. L’APPELLO DI BARLEY ARTS E’ DI ARRIVARE SUL POSTO CON LARGO ANTICIPO

E DI AVERE CON SÉ UN PROPRIO DOCUMENTO D’IDENTITÀ (CON IL NOMINATIVO RIPORTATO SUL BIGLIETTO) E LA CONFERMA D’ORDINE DEI CANALI DI VENDITA UFFICIALI.

I SUPPORT DEI CONCERTI DI MIKA SONO

LISBONA a Torino, il 24/11

WRONGONYOU ad Ancona (il 26/11); Roma (il 27); Bologna (il 29); Livorno (il 2/12); Milano (il 3/12)

BIRTHH a Montichiari il 30.11

APERTURA PORTE: ORE 19:00

INIZIO CONCERTI SUPPORTER: ORE 20:30

INIZIO CONCERTO MIKA: ORE 21:30

Un tour che è già un evento: mai nessuna star della musica internazionale del suo calibro è stata protagonista di una tournée di 12 date nei palasport italiani. Un’impresa e un primato: Mika supera se stesso anche rispetto alla precedente stagione 2016. Live da record in Italia per il suo “Revelation Tour”.

Prodotta nel nostro Paese da Barley Arts la tournée partiràdomenica 24 novembre da Torino (Pala Alpitour) e proseguirà nelle grandi arene di altrettante città: Mar 26, ANCONA (PalaPrometeo); Mer 27, ROMA (Palazzo dello Sport); Ven 29, CASALECCHIO DI RENO, BOLOGNA (Unipol Arena); Sab 30, MONTICHIARI, BRESCIA (PalaGeorge); Lun 2 Dicembre, LIVORNO (Modigliani Forum); Mar 3, ASSAGO, MILANO (Mediolanum Forum); Sab 1 Febbraio 2020, PADOVA (Kioene Arena); Dom 2, BOLZANO (PalaOnda); Mer 5, NAPOLI (Teatro PalaPartenope); Ven 7, BARI (Palaflorio); Sab 8, REGGIO CALABRIA (Palacalafiore). 

Sarà una bella occasione per presentare al pubblico il suo quinto album in studio dal titolo “My Name Is Michael Holbrook” (Universal Music): “I brani parlano di temi molto seri e personali, ma offrono musica di grande gioia e colore. Ad un certo punto mi sono detto: se la vita ti lancia una grossa sfida, alza la temperatura, offri il tuo cuore, scrivi melodie. Mi sono concentrato sull’idea di diventare un adulto senza perdere umanità, calore, il senso dei colori e dell’eccentricità”.

E così è nato anche lo spettacolo live che segna il suo ritorno sul palco dopo 3 anni, nonostante abbia cantato molte volte in Italia: “Il titolo del tour si collega al mio percorso di ricerca identitaria e – per l’appunto – rivelazione che ho intrapreso in questa nuova avventura artistica. Sto lavorando ad uno spettacolo ricco di sorprese, forte delle esperienze e del bagaglio acquisito con i miei spettacoli televisivi, ma riportando la musica al centro di tutto. In Italia, poi, per me è una vera emozione viaggiare da un estremo all’altro della Penisola. Con ‘Stasera CasaMika’ vi ho invitati tutti a fare festa a casa mia, stavolta sarò io a venire a casa vostra”.

Questo nuovo show è stato pensato in ogni minimo dettaglio, come si faceva un tempo: “L’ho cambiato ben quattro volte – afferma l’artista – consapevole che questo tour doveva essere diverso dagli altri realizzati fino ad oggi. E quindi ho disegnato un set molto bello, ricorda un’immensa installazione d’arte, grandi illustrazioni e foto sospese nell’aria. Il palco è tutto proteso verso il pubblico, e mi lancia in una dimensione quasi onirica e intima”.

L’artista condividerà il palco con una super band di 4 grandi musicisti Timothy Van Der Kuil (chitarra); Max Taylor (basso); Wouter Van Tornnhout (batteria); Mitchell Yoshida (pianoforte): “Ciascuno suonerà due strumenti. Abbiamo fatto un mese di prove per poter trovare la giusta sintonia e, con questo super concentrato di eccellenti musicisti, non è stato difficile“. Alcune sonorità del disco saranno usate come sample, invece di essere ricreate sinteticamente sul palco, scelta stilistica che l’artista non ama particolarmente nelle sue performance.

I support dei concerti di Mika sono giovani e già affermati musicisti

LISBONA support a Torino, il 24/11:

Luca Fratto, in arte Lisbona, è figlio d’arte. Mamma lirica, papà rock e una saletta prove in casa. Ha iniziato con la batteria, poi ha aggiunto la chitarra, la sua ossatura è fatta di chitarra e voce. Lisbona è un artista a tutto tondo: arrangia, produce e mixa i suoi brani tutelandosi dal rischio di perdere la propria impronta sonora. I riconoscimenti e premi hanno arricchito il suo cammino, dalla finale del Premio Lunezia al premio Bindi nel 2018.

WRONGONYOU ad Ancona (il 26/11); Roma (il 27); Bologna (il 29); Livorno (il 2/12); Milano (il 3/12)

Il talentuoso cantautore ha recentemente pubblicato il primo album interamente in italiano MILANO PARLA PIANO (uscito lo scorso 18 ottobre via Carosello Records) vincendo a pieni voti la sfida: 9 tracce che colpiscono in maniera diretta con cui l’artista si racconta senza filtri.

BIRTHH support a Montichiari il 30.11

BIRTHH, nome d’arte di Alice Bisi, con il suo primo album di debutto “Born in the woods” ha già catturato l’attenzione dei media e del pubblico di tutto il mondo, annoverandosi tra le migliori esponenti emergenti dell’alternative pop internazionale.

Sarà un vero one-man-show, uno spettacolo live innovativo, l’impianto è maestoso: conta sei camion di allestimento, uno staff di circa 40 persone, un’imponente giochi di luci per amplificare l’effetto “show” e renderlo adatto ad un’ambientazione nei palazzetti. “Volevo uno show con effetti spettacolari, al centro ci saranno la musica e il pubblico: sarà un binomio magico. Una performance senza schemi o modulazioni precostruite, mai uguale a se stessa. Ogni data sarà unica sia per me che per i miei fan”.

La scaletta prevede due ore di intenso sound, e presenta accanto alle nuove canzoni (tratte dall’ultimo progetto discografico) Ice Cream, Sanremo, Tomorrow, anche le hit del passato Grace Kelly, Stardust, Relax (Take It Easy), Happy Ending e tante altre.

Aggiunge l’artista sulla sua performance: Quello che ho in mente è uno show intenso, a tratti sofferto. Certi artisti si cimentano con un alter ego artistico, io ho fatto il contrario, sono andato a scoprire l’uomo dietro l’artista. Diviso per 12 anni tra Mika e Michael Holbrook, ho fatto pace con la mia identità. Perché l’unico modo che conosco per vivere ed esprimermi è creare musica, scrivere, esibirmi. Senza questo, io non esisto. E, se nella dimensione live saprò ricreare il mio mondo e quello che sono, vorrà dire che ho fatto la scelta giusta. Il pubblico troverà un’energia pazzesca, ma anche tantissima intimità, questo è molto importante per me”.

E ora non resta che dare il benvenuto in Italia a Mika: “Con questo tour voglio ringraziare l’Italia e gli italiani, sempre molto generosi con me, che mi hanno accettato da subito nelle proprie case”.

I biglietti possono essere acquistati su vivaticket, ticketmaster e ticketone: Barley Arts, da sempre in prima linea nella lotta contro il Secondary Ticketing,invita a diffidare dai circuiti di vendita alternativi e non comunicati.

www.mikasounds.com

 

NOTA STAMPA

BARLEY ARTS

ANNUNCIA

“AI CONCERTI DI MIKA IL BIGLIETTO E’ NOMINALE”

BARLEY ARTS, DA SEMPRE SCHIERATA CONTRO IL SECONDARY TICKETING, INVITA A DIFFIDARE

DAI CIRCUITI DI VENDITA ALTERNATIVI E NON COMUNICATI TRAMITE I CANALI UFFICIALI

L’organizzazione del “Revelation Tour” è al lavoro su più fronti, e Claudio Trotta patron di Barley Arts ricorda che: “Ai concerti di Mika sarà d’obbligo il biglietto nominale, per contrastare ogni forma di speculazione e il fenomeno del secondary ticketing. L’invito è sempre quello di diffidare dai circuiti di vendita alternativi e non comunicati tramite i suoi canali ufficiali”.

La normativa sul biglietto nominale riguarda la messa in vendita dei ticket dopo il primo luglio. Barley Arts informa gli acquirenti sulle modalità che consentono il cambio di denominazione o la rivendita senza lucro. Per le date del tour del 2019 (Torino, Ancona, Roma, Casalecchio di Reno, Montichiari, Livorno, Assago), il cambio nominativo potrà essere effettuato a partire da circa un mese prima del concerto fino al giorno prima: le tempistiche esatte per ogni data saranno pubblicate sui siti dei singoli circuiti di biglietteria ufficiali (Vivaticket, Ticketmaster e Ticketone).

Per quanto riguarda i concerti del 2020, le modalità verranno comunicate in seguito. Sul sito di ciascuna biglietteria sarà presente un link seguendo il quale si potrà procedere in autonomia ed istantaneamente al cambio nominativo in modo da produrre una ricevuta con il nuovo nominativo da stampare. Il nuovo intestatario dovrà portare la ricevuta al concerto ed esibirla insieme al biglietto originale e al proprio documento di identità. La ricevuta NON sostituisce il biglietto originale, che deve essere sempre presente.

La nominatività è per acquirente, perciò non è necessario che ogni persona abbia il biglietto intestato a sé stessa, ma è sufficiente che entri insieme all’acquirente il cui nome appare sul biglietto. Il cambio nominativo sarà quindi da effettuare esclusivamente nel caso in cui l’acquirente non fosse presente al concerto, oppure se tutti i partecipanti non potessero presentarsi insieme a lui agli ingressi del palazzetto. Non sarà possibile fare il cambio nominativo sui biglietti emessi in cassa il giorno del concerto.

Si ricorda che sarà possibile fare un solo cambio nominativo a biglietto.

I biglietti per tutte le date del Revelation Tour sono disponibili sui canali di vendita ufficiali Vivaticket, Ticketmastere Ticketone, mentre per alcune date sono disponibili anche su circuiti locali: Ancona e Bari su Ciaotickets, Napoli su Go2, Montichiari e Padova su Fastickets.

Su tutti i circuiti è abilitata la funzione “stampa a casa”, dunque non è possibile selezionare il ritiro in cassa la sera dell’evento: questa scelta è volta a facilitare le operazioni, sia per gli spettatori che per l’Organizzatore, evitando le code in cassa. L’opzione di stampa a casa non comporta costi aggiuntivi su Vivaticket e Ticketmaster. I biglietti sono acquistabili con spedizione a casa (ed esclusivo fanticket) solo su circuito Ticketone, oltre ad essere disponibili presso i punti vendita Vivaticket e Ticketone.

I biglietti sono nominali per acquirente, ovvero il nome di colui che ha effettuato la transazione – e che dovrà essere tra i presenti al concerto – sarà stampato su ogni biglietto.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Non si sale mica nella vita, si scende. Lei non poteva più. Lei non poteva più scendere fin dove ero io… C'era troppa notte per lei intorno a me.“

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: