PiccoliPiaceri Press News (@Freemilano.info)

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti

  • Accessi unici

    • 154.459 hits
  • ottobre: 2018
    L M M G V S D
    « Set    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
  • soundcloud

  • #Free #cloud #hash

  • Archivi

Archive for the ‘arte’ Category

#SKY #ARTE #FESTIVAL – LA DUE GIORNI A #PALERMO DI #CULTURA, #MUSICA, ARTE, LETTERATURA HA REGISTRATO PIÙ DI 5MILA PRESENZE

Posted by Freemilano su 16 ottobre 2018

#SKY #ARTE #FESTIVAL – LA DUE GIORNI A #PALERMO DI #CULTURA, #MUSICA, ARTE, LETTERATURA HA REGISTRATO PIÙ DI 5MILA PRESENZE

 

LA DUE GIORNI A PALERMO DI CULTURA, MUSICA, ARTE, LETTERATURA

HA REGISTRATO PIÙ DI 5MILA PRESENZE

Inaugurato dal concerto-omaggio di Brunori Sas a Lucio Dalla,

ha portato nel capoluogo siciliano decine di volti e di iniziative.

Evento finale con il suggestivo spettacolo “Botanica”

di Stefano Mancuso e i Deproducers nel meraviglioso Orto Botanico

Milano, 16 ottobre 2018 – Con mille tremolanti lucine che hanno acceso il palco del Teatro Al Massimo venerdì sera, Brunori Sas con la sua emozionante interpretazione dell’album di Lucio Dalla “Come è profondo il mare”, ha dato il via allo Sky Arte Festival.

L’evento di Sky il 12 e 13 ottobre ha “invaso” la città di Palermo con musica, arte, incontri, concerti proiezioni e tante iniziative, per le affascinanti vie della Kalsa, registrando un’appassionata partecipazione di pubblico e un’affluenza di oltre 5000 persone.

“Palermo si è dimostrata una città attenta, curiosa e generosissima nei confronti del Festival – ha commentato il direttore di Sky Arte, Roberto Pisoni -. L’atto d’amore che volevamo tributarle è stato ricambiato con un’intensità e un entusiasmo straordinari. Palermo ha iscritto nella sua storia, nella sua bellezza e nei suoi cittadini il destino di Capitale della Cultura del Mediterraneo”.

Santa Maria dello Spasimo e il Teatro Garibaldi sono stati i luoghi dove palermitani e turisti hanno potuto incontrare, nel corso del Festival, i tanti nomi coinvolti, facendo registrare il tutto esaurito. Carlo Lucarelli, con un originale gioco di specchi, ha raccontato “Inseparabili – Vite all’ombra del genio” il nuovo programma che porterà in tv per Sky Arte; l’incontro tra Pif e Geppi Cucciari ha proposto uno spassoso dialogo tra isolani; il provocatorio Oliviero Toscani ha analizzato il ruolo della fotografia oggi; il magnetico Manuel Agnelli con Rodrigo d’Erasmo ha regalato una versione ruvida e bellissima de “La canzone popolare” di Ivano Fossati solo chitarra e violino. E ancora, il mondo delle serie tv raccontato da Richard Brown produttore di True Detective e di Catch 22 con George Clooney; il lucido racconto di Daniele Moretti volto di Sky TG24 sul cambiamento climatico; l’emozionante lettura di Isabella Ragonese in omaggio al mito musicale siciliano Rosa Balistreri; le riflessioni di Roberto Andò sul Gattopardo, opera paradigmatica, tra passato e attualità; Corrado Fortuna voce narrante dell’appassionante documentario di Sky Arte “Palermo, Capitale del Mediterraneo”; Tea Falco con il suo documentario intriso di sicilianità “Ceci n’est pas un cannolo’”; Enrico Lo Verso e il suo “Michelangelo Infinito”, film d’arte di Sky; Iaia Forte lettrice d’eccezione di “Caffè Amaro” di Simonetta Agnello Hornby. E le attività didattiche organizzate da Zanichelli editore presso la Galleria d’arte moderna di Palermo e le visite guidate al restauro del Soffitto Ligneo dell’aula magna di Palazzo Steri organizzate in collaborazione con l’università degli Studi di Palermo.

Di talento e cultura, anche in ambito sportivo, si è parlato nel coinvolgente incontro “L’arte di far crescere i talenti” organizzato da Sky Sport nel centro di accoglienza Padre Nostro a Brancaccio per promuovere la valenza educativa e sociale dello sport. I giornalisti di Sky Sport Gianluca di Marzio e Dario Massara, insieme a una rappresentanza di giocatori del Palermo Calcio, hanno trascorso un pomeriggio in compagnia di tanti bambini parlando dell’importanza delle realtà sportive di quartiere, intese come veri e propri centri di aggregazione, educazione e formazione per i più giovani e parte integrante della riqualificazione delle zone periferiche.

In occasione dello Sky Arte Festival è approdata a Palermo anche la campagna di sensibilizzazione ambientale “Un mare da salvare”, sostenuta dal Gruppo Sky in tutta Europa, con un container in Piazza Sant’Euno per raccogliere le bottigliette di plastica evitate al mare.

È stato infine l’incantevole Orto Botanico di Palermo, tra le sue palme e i giardini, a ospitare il suggestivo spettacolo di chiusura del Festival: Botanica, un concerto particolarmente originale e coinvolgente, con la musica dei Deproducers (Vittorio Cosma, Riccardo Sinigallia, Gianni Maroccolo, Max Casacci) e il racconto dello scienziato Stefano Mancuso. Una produzione Aboca che vede la collaborazione dello studioso di neurobiologia delle piante e dei quattro apprezzatissimi musicisti italiani in uno spettacolo basato sull’idea che le piante siano esseri cognitivi. In una città che sprigiona vitalità, un inno alla vita attraverso musica, immagini e parole.

Si ringrazia tutta la città e le istituzioni, il Comune di Palermo, l’Assemblea Regionale Siciliana, e anche Manifesta 12 e la Fondazione Federico II. Oltre ai partner che hanno collaborato: Aboca, Zacapa, Zanichelli, Cineteca di Bologna, Titanus, Virgin Radio e Artribune.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Posted in arte | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

#Arte #Mostra “SGUARDI SUL LAGO” #SPAZIOKAPPA32, #Milano 18-25 ottobre 2018

Posted by Freemilano su 11 ottobre 2018

#Arte #Mostra "SGUARDI SUL LAGO" #SPAZIOKAPPA32, #Milano 18-25 ottobre 2018

“SGUARDI SUL LAGO”

Mostra degli allievi della Società Umanitaria di Milano,

dedicata al Lago di Monate

Corsi di pittura ad olio e acquerello, docente Wally Bonafè

18 – 25 ottobre 2018

SPAZIOKAPPA32, via Kramer 32, Milano

Inaugurazione: giovedì 18 ottobre 2018, ore 18.30

***

Giovedì 18 ottobre 2018, alle ore 18.30, si terrà presso SPAZIOKAPPA32 (via Kramer 32, Milano) l’inaugurazione di “SGUARDI SUL LAGO”, mostra degli allievi della Società Umanitaria di Milano, dedicata al Lago di Monate. Corsi di pittura ad olio e acquerello, docente Wally Bonafè.

La galleria SPAZIOKAPPA32, aperta nel febbraio 2017 con l’obiettivo di diffondere contenuti artistici e culturali anche ai non addetti ai lavori, continua ad ospitare nei suoi spazi numerose mostre che, oltre ad essere a titolo gratuito, permettono al visitatore di venire a contatto con realtà nuove e interessanti.

Come consuetudine, alla fine di ogni anno accademico Humaniter, i lavori degli allievi dei corsi di pittura, scultura e disegno sono esposti in una mostra, ma è la prima volta che questa si tiene in uno spazio esterno al contesto che li ha visti nascere, con grande emozione nonché soddisfazione di partecipanti e organizzatori.

SGUARDI SUL LAGO” nasce dall’esigenza degli allievi dei corsi di olio ed acquerello della Bonafè di dipingere en plein air.Il progetto alla base della mostra è stato ampliamente sostenuto dalla Società Umanitaria nelle figure del Presidente Alberto Jannuzzelli e del Direttore Humaniter Franca Magnoni, che hanno permesso ai numerosi iscritti ai corsi di poter esprimere e coltivare un talento artistico che altrimenti sarebbe rimasto chiuso nel cassetto. Fondamentale nell’organizzazione anche il patrocinio del Comune di Travedona Monate, che tramite il Sindaco Andrea Colombo ha messo a disposizione gazebo, tavoli, sedie e tutto l’occorrente per lezioni svoltesi presso lo splendido e celebre lago del Paese.

«È difficile da spiegare, e forse anche da comprendere, il legame e il congiungimento tra l’uomo e il lago», dichiara il Sindaco Colombo.« La tradizione del luogo esprime il trascorrere della vita con l’amore per il suo lago. Racconti, storie, favole, poesie, quadri, fotografie ne manifestano il legame in pensieri e forme diverse […] La mostra “Sguardi sul Lago”, promossa da Wally, conferma il successo dell’artista, capace di coinvolgere, sentire e trasmettere quei sentimenti e sensazioni che pochi hanno il dono di saper cogliere».

La docente Wally Bonafè e i suoi allievi saranno presenti all’inaugurazione della mostra, avendo modo di interagire con i visitatori e di rispondere agli eventuali quesiti che verranno loro posti. Parteciperanno, inoltre, all’evento anche il Sindaco di Travedona Monate, Andrea Colombo, il Presidente della Società Umanitaria di Milano, Alberto Jannuzzelli e il Direttore Humaniter, Franca Magnoni.

L’ingresso al pubblico è gratuito.

Wally Bonafè

Wally Bonafè è originaria di Corbola (RO), ma vive ed opera da svariati anni a Milano. Nel suo percorso di formazione, l’artista è stata allieva di importanti maestri quali Ario Carmagnola, fra i fondatori dell’Associazione Acquarellisti Italiani a Milano, Carlo Brenna, Aurelio Pedrazzini e Giansito Gasparini. Molteplici i ritratti da lei realizzati, raffiguranti anche personaggi di spicco del nostro Paese, fra cui le figlie del Principe di Borbone delle due Sicilie, il Console dell’Ecuador Narcisa Soria Valencia e quello del Messico Marisela Morales. Alcuni dei suoi quadri sono esposti in chiese, musei e ambienti istituzionali. Fra le svariate partecipazioni della Bonafè alle principali manifestazioni artistiche del panorama italiano ricordiamo, in particolare, la presenza alla 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, padiglione Italia, e all’International Contemporary Art, tenutasi a Trezzo,sull’Adda, nell’ambito di Expo 2015. Numerose anche le mostre personali e collettive dell’artista, sia in Italia che all’estero, fra le ultime delle quali possiamo ricordare, a Milano quelle presso lo Spaziokappa32 e Casa delle Culture; a Roma presso la Galleria Spazio40 e a Venezia nella Sala San Leonardo. Docente di pittura alla Società Humaniter di Milano, sin dal 2004, Wally Bonafè è anche membro della Società delle Belle Arti “La Permanete” nonché fondatrice e Presidente del Movimento Artistico “Spirale di Luce”.

“SGUARDI SUL LAGO”

Mostra degli allievi della Società Umanitaria di Milano, dedicata al Lago Monate.

Corsi di pittura ad olio e acquerello, docente Wally Bonafè

SPAZIOKAPPA32, Via Kramer 32, 20129, Milano

INAUGURAZIONE: giovedì 18 ottobre 2018, ore 18.30

PERIODO ESPOSIZIONE: 18 ottobre 2018 – 25 ottobre 2018

ORARI: lun-ven, h 15.00-19.00

INGRESSO LIBERO

Per informazioni e foto in alta risoluzione:

Posted in arte | Leave a Comment »

Arte : Ibrahim Kodra “TRA MUSICA E MARE” SPAZIOKAPPA32 – 02-16 10-2018

Posted by Freemilano su 8 ottobre 2018

#Arte : #IbrahimKodra “TRA MUSICA E MARE” SPAZIOKAPPA32 – 02-16 10-2018

Martedì 02 ottobre 2018, alle ore 18.30, si è tenuta presso SPAZIOKAPPA32 (via Kramer 32, Milano) l’inaugurazione della mostra di Ibrahim Kodra “TRA MUSICA e MARE”, a cura del Prof. Alfredo Mazzotta.  Ibrahim Kodra TRA MUSICA E MARE _Milano_SPAZIOKAPPA32

Aperta nel febbraio 2017, con l’intento di diffondere contenuti artistico-culturali al largo pubblico, la galleria SPAZIOKAPPA32 promuove mostre che per il visitatore siano, oltre che gratuite, anche interessanti e stimolanti.

La mostra di Ibrahim Kodra “TRA MUSICA e MARE”, organizzata assieme alla Fondazione Kodra, mira a far conoscere meglio la figura, ancora poco conosciuta, di uno dei pittori albanesi più famosi di sempre.

La mostra, che vedrà esposte 20 opere dell’artista di Durazzo, fa seguito alle celebrazioni per il centenario della sua nascita, iniziate con l’esposizione al Museo della Permanente di Milano, organizzata nell’ottobre 2017 sempre dallo stesso Mazzotta e curata dallo storico d’arte Elena Pontiggia.

Quello fra mare e musica è un connubio inseparabile nella lunga e fulgida carriera di Kodra. Lo spiccato senso del colore, le atmosfere oniriche e quelle figure stilizzate, a metà fra l’uomo e la macchina, sono i tratti caratteristici e inconfondibili del suo stile.

«L’amore per i temi marini viene rispecchiato nelle opere di Kodra dedicate al mare e ai suoi abitanti con l’azzurro delle onde che si confondono con il cielo, perché il Maestro il mare ce l’ha nel sangue! – dichiara il Prof. Mazzotta.

D’altro canto, numerose sono anche le opere che si ispirano ad espressioni musicali con la frequente rappresentazione di musici dai colori accesi e carichi di emotività».

 

Il Prof. Mazzotta sarà presente anche all’inaugurazione della mostra, dove avrà modo di interagire con i visitatori e di rispondere agli eventuali quesiti che gli verranno posti.

L’ingresso al pubblico è gratuito.

 

Ibrahim Kodra

Ibrahim Kodra nasce a Ishmi, in Albania, nel 1918.  Dopo aver frequentato a Tirana la Scuola di Disegno diretta da Odisé Paskali, nel 1938, dietro interessamento del Re Zogu e del Console italiano Atoma Lorusso, vince una borsa di studio che gli permette di recarsi in Italia e frequentare l’Accademia di Belle Arti di Brera, dove seguirà i corsi di pittura dei maestri Carrà, Carpi e Funi. Nel 1948 partecipa alla Conferenza Internazionale della Pace, che si tiene a Roma, dove conosce Picasso che definirà la sua firma “un’opera d’arte”. Innumerevoli le mostre personali e collettive in cui espone tra le quali, per quanto riguarda le personali ricordiamo quella alla Galleria Cèzanne di Cannes, alla Biennale di Venezia, alla Galleria Senatore di Stoccarda (1959), al Museo di Ulm, in Germania (1961). Numerosi anche i premi e riconoscimenti ricevuti, come la medaglia d’Oro dell’Accademia francese delle Scienza, delle Arti e delle Lettere, nel 1971 a Parigi; il 1° Premio Internazionale per la Pittura, nel 1972 a Campione d’Italia; i premi  la Madonnina e Arte+Arte per la pittura conseguiti nel 1986 a Milano e il Premio “Onore della Patria”, conferito dalla Presidenza della repubblica d’Albania, nel 1996 a Tirana. Nel 1981 incontra anche Papa Paolo VI che definisce l’arte del maestro “un messaggio di pace”. In Italia viene insignito della Cittadinanza Onoraria dei comuni di Palermo e Positano, della Cittadinanza Benemerita della Provincia di Milano e dell’Ambrogino d’Argento del Comune di Milano. Muore a Milano il 7 febbraio 2006 e, come sua volontà, viene sepolto in Albania.

 

 Ibrahim Kodra “TRA MUSICA E MARE”

 a cura del Prof. Alfredo Mazzotta

 SPAZIOKAPPA32, Via Kramer 32, 20129, Milano

 INAUGURAZIONE: martedì 02 ottobre 2018, ore 18.30

 PERIODO ESPOSIZIONE: 02 ottobre 2018 – 16 ottobre 2018

 ORARI: lun-ven, h 15.00-19.00

 INGRESSO LIBERO

 

 

 

Posted in arte, Info | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Arte antiquariato mercatino a Pavia

Posted by Freemilano su 20 settembre 2018

Segnaliamo #Arte #antiquariato #mercatino a #Pavia

Posted in arte, Info | Leave a Comment »

Arte Evento – Personale di Ugo Nespolo a Foggia

Posted by Freemilano su 16 settembre 2018

#Arte #Evento – #Personale di #UgoNespolo a #Foggia 

ugo_nespolo

La CONTEMPORANEA GALLERIA D’ARTE DI FOGGIA

presenta

dal 16 settembre al 12 ottobre 2018

“Avanguardia Educata”

INAUGURAZIONE DOMENICA 16 SETTEMBRE ORE 18,00

Personale dell’artista Ugo Nespolo (Mosso – Biella, 1941).

La mostra, organizzata da Giuseppe Benvenuto verrà inaugurata domenica 16 settembre ore 18,00 con la presenza del Maestro e gli interventi di:

– Leonardo Di Gioia – Assessore Regione Puglia

– Luigi Miranda – Presidente Consiglio Comunale di Foggia

– Michele Vaira – Avvocato Penalista

– Giuseppe Marrone – Filosofo

– Piero Roca – Docente storia dell’arte

– Marina Colucci – Artista

La mostra accoglie circa 25 opere, che attestano la ricchezza e la versatilità̀ della produzione dell’artista, la galleria offre al pubblico foggiano la possibilità di avvicinare l’opera di Ugo Nespolo, artista tra i più interessanti ed affermati a livello internazionale.

La ricerca del Maestro piemontese si muove sul terreno del dialogo, attraverso un confronto con la tradizione artistica e con l’universo iconografico della “civiltà dei consumi”. La sua opera, caratterizzata da cromatismi accesi e dalla scomposizione e ricomposizione delle immagini, appare come visione gioiosa e vitale di una contemporaneità, la cui bellezza è ravvisabile tanto nella realtà museale più blasonata quanto nelle vetrine delle nostre metropoli o nei protagonisti simbolici di questi tempi: i numeri.  immagini   Leggi il seguito di questo post »

Posted in arte, Info | Leave a Comment »

Arte pittura opere in vendita fine 800 inizio 900

Posted by Freemilano su 12 marzo 2018

#Arte #pittura opere in #vendita fine 800 inizio 900

Cavalleri Giuseppe, Milano 1893-1951.

Paesaggio della Valsesia ***VENDUTO***

Olio su tavola 40X50 € 450.

Nato a Milano il 24 novembre 1893. Allievo di Riccardo Pellegrini, frequento’ le scuole di Brera a Milano e di Barcellona. Prese parte alla grande guerra mondiale e rimase mutilato del braccio destro. Dopo non pochi sforzi riusci’ a dipingere con la mano sinistra e percorrendo tutte le vie del mondo ritrasse paesaggi dal vero con suggestiva sincerita’, sempre nel solco della grande arte dell’Ottocento.

Dal “Comanducci”, Pittori italiani dell’Ottocento, Milano 1835, p.131.

http://www.arcadja.com/auctions/it/cavalleri_giuseppe/prezzi-opere/5116/

-*-*-*-

Bertini Ugo. Nato a Firenze nel 1931.

Paesaggio autunnale.

Bertini Ugo -300

Olio su tela 47X31  € 300.

Si dedicò giovanissimo alla pittura e frequentò con assiduità lo studio del prof. Moro e poi quello del Passigli. Esordì nel 1948, esponendo tre quadri al “Premio Firenze”: nel 1949 tenne la prima mostra personale a Firenze ed ottenne un buon successo. Ha partecipato a vari concorsi e mostre collettive della Società Belle Arti e del circolo degli Artisti di cui è socio fin dalla fondazione.

-*-*-*-

Moiraghi Cleto. Binasco, 1880 – Milano, 1943

Paesaggio con grange e ruscello.

Digital Camera

Olio su tavola 60×43 € 450.

Era stato indirizzato agli studi classici, ma spinto dall’amore per l’arte fuggi’ di casa abbandonando una ricca famiglia per frequentare la scuola del Quadrelli. Numerose le sue mostre, personali a Premeno, Intra, Gandino e collettive con la Permanente e la Famiglia Artistica. Una sua opera fu acquistata dal Presidente Cav. Barbini per l’Ente Risi, dal titolo “Mondine”. Fiori, figure, ma essenzialmente paesaggi furono i suoi temi preferiti. Negli ultimi anni ha firmato i suoi dipinti con “Anacleto”.

Chi fosse interessato, anche solo per informazioni, è invitato a scrivere in Redazione

Posted in acquisti, arte, bellezza, Info | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

#Arte #foto #belle #donne #bianco e #nero #nudo

Posted by Freemilano su 7 novembre 2017

#Arte #foto #belle #donne #bianco e #nero #nudo

Posted in arte, Info | Leave a Comment »

#Arte #VesnaPavan, l’ #artista che #dipinge le #donne

Posted by Freemilano su 14 settembre 2017

#Arte #VesnaPavan, l’ #artista che #dipinge le #donne Web vesnapavan.com

Vesna Pavan, l’artista che dipinge le donne, è stata selezionata come testimonial dell’ Annuario Arte collezionismo 2017.

Il Catalogo, presentato a Milano giovedì 29 giugno, è una pubblicazione che non può mancare nelle librerie degli esperti del settore, specialmente galleristi, collezionisti e mercanti d’arte.
L’editore Francesco Chetta, forte della sua trentennale esperienza nel campo dell’arte, ha composto l’annuario seguendo criteri che rispettano la valutazione dell’opera editoriale.
All’interno del volume, il lettore potrà trovare informazioni utili su artisti storici, su presenze in case d’asta e mercati internazionali e su alcune quotazioni. Potrà inoltre scoprire le opere di giovani artisti emergenti, segnalate da critici e storici dell’arte che hanno offerto la loro collaborazione alla compilazione del catalogo.

image1

In occasione della presentazione del catalogo Vesna esporrà, all’interno dello spazio M7, le sue ultime opere, appartenenti alle collezioni Plexiglam Galaxi.

Il ciclo Plexiglam vuole sottolineare le molte sfaccettature dell’essere umano, che può metaforicamente, essere paragonato ad una cipolla. Ogni strato rappresenta un livello interiore che avvicina alla conoscenza del proprio sé e all’apertura verso gli altri. Esorta alla consapevolezza. Inneggia all’adattabilità dell’uomo con l’ambiente che lo circonda, ma anche alle potenzialità insite nell’uomo stesso.

L’uomo globalizzato muta ogni giorno; ogni giorno affronta una lotta interiore per l’autoaffermazione attingendo alle conoscenze acquisite, per mutare e stare al passo con la grande maratona dell’evoluzione.
I sensi vengono spesso ingannati da una prospettiva reale o illusoria.
I due lati della moneta esistono contemporaneamente anche se l’occhio ne scorge uno solo alla volta. Plexiglam rappresenta in modo grafico questi concetti.
È un Mandala moderno per un futuro consapevole.

La collezione Galaxi è un’integrazione del ciclo Skin. I lavori SKIN sono la messa in scena della figura umana come materia liquida. È colore colato, smaterializzato da qualsiasi supporto e cristallizzato in un attimo preciso del suo tempo di essiccazione.
La tecnica Skin è stata paragonata dai critici alle avanguardie degli anni Cinquanta: dalle tele cauterizzate di Alberto Burri al dripping di Pollock, fino all’Espressionismo Astratto degli squarci cromatici di Clyfford Still, a cui si aggiunge quel côtè più pop, esclusivamente americano, di Claes Oldenburg o Robert Rauschenberg.

Protagonista della serata sarà anche un’anteprima della nuovissima collezione fashion dell’artista, composta da capi d’abbigliamento ispirati direttamente alle sue stesse opere: dalla maglietta, al costume da bagno passando per i più classici ed indispensabili accessori moda come gli occhiali da sole, tutto in assoluto “stile Pavan“ all’insegna del colore e del modern design.
La realizzazione della collezione moda è stata possibile grazie ad ARTinFASHION.ru, la nuova divisione moda del network Italiart (italiart.ru), nata per offrire ai suoi artisti, una produzione di alta qualità manifatturiera rigorosamente Made in Italy, impreziosita da tessuti ricercati e cura nelle finiture, al fine di rendere ogni capo un’opera d’arte da indossare.

Web vesnapavan.com

Plexiglam1 (2) rid

 

Posted in arte, Info | Leave a Comment »

Arte opere ‘800-‘900 in vendita

Posted by Freemilano su 11 novembre 2016

#Arte #opere ‘800-‘900 in #vendita da #privati

Breve descrizione delle 4 opere in vendita da privati, subito sotto le #immagini.

1) Cavalleri Giuseppe, (Milano 1893-1951). Allievo di Riccardo Pellegrini, frequentò le scuole di Brera a Milano e di Barcellona. Combattente sul Carso perse il braccio destro, la sua attività pittorica pero’ non cesso’, allenandosi a dipingere con la sinistra poté riprenderla con un certo decoro. “Torrente in Val Sesia” olio su tavola 40X50. Asta Cambi 2014, base d’asta € 1000. Le quotazioni attuali sono scese a € 500-600. Prezzo di vendita € 450.  ***VENDUTO***

1-Cavalleri

1-Cavalleri

2) Marcon Giorgio, Venezia 1924. Attivo negli anni ’60 in Veneto. “Val Brembana”, olio su tela 50×70 cornice Ciardi. Quotazioni attuali sono € 700-800. Prezzo di vendita €450.

2-Marcon-Giorgio

2-Marcon-Giorgio

3) Moiraghi Cleto, Binasco(Mi) 1880-Milano 1943. Era stato indirizzato agli studi classici, ma spinto dall’amore per l’arte, fuggì di casa abbandonando una ricca famiglia per frequentare la scuola di Quadrelli. Numerose le sue mostre. Scorcio di paese, olio su tavola, 57X42. Quotazioni attuali sono € 500. Prezzo di vendita € 350.

3-Moiraghi-Cleto

3-Moiraghi-Cleto

4) Scuola del Ponga, Venezia, Piazza San Marco. Olio su tavola 35X45. Quotazioni attuali € 500-600. Prezzo di vendita € 300.

4-scuola-del-Ponga

4-scuola-del-Ponga

Qualora davvero interessati contattateci. servizi@freemilano.info

Posted in arte, Info | Leave a Comment »

Mostra “Donna, Contemporanea, Estetica, Bucolica” Vesna Pavan a Villa Carnera

Posted by Freemilano su 12 settembre 2016

#Arte #Mostra #Donna, #Contemporanea, #Estetica, #Bucolica #VesnaPavan #VillaCarnera

Vesna Pavan rimane in permanenza a Villa Carnera, la mostra “Donna Contemporanea, Estetica, Bucolica” di Vesna Pavan presso Villa Carnera a Sequals (PN) è stata prolungata fino al 30 ottobre.

vesna pavan a villa carnera

Vesna Pavan, dopo il successo ottenuto durante il 31° Trofeo Primo Carnera dal 15 al 17 luglio 2016, rimarrà in permanenza presso il Museo Villa Carnera, in via Roma a Sequals (PN), con la mostra “Donna, Contemporanea, Estetica e Bucolica” fino al prossimo 30 ottobre, con apertura domenicale dalle ore 15:00 alle ore 18:00.
Protagonista dell’esposizione è il nuovo ciclo Memories che vuole essere punto di riflessione tra il recente passato e il presente. Ci narra di un’epoca non troppo lontana, in cui ogni lavoro aveva le sue usanze, le sue tradizioni e persino un suo specifico profumo. L’omo dipendeva unicamente dalla terra che coltivava. La piazza era un luogo d’ncontro per diverse generazioni. la Donna era libera dai dettami castranti degli odierni canoni di bellezza e i calli sulle mani erano motivo di orgoglio, perché raccontavano la storia di una donna lavoratrice, genitrice, cuoca, matriarca, centro dell’niverso familiare.
Alcune opere di questa collezione sono ritratti e scene di vita di Giuseppina detta Pina Kovacic (1913-1980) originaria di Santa Lucia di Tolmino in Slovenia, impiegata alle Poste di Gorizia, che nel 1939 divenne la moglie del celebre pugile Primo Carnera. I dipinti dedicati a Pina mirano a riscoprire la sua immagine, sottolineando l’mportanza di questa figura storica: dolce, ma allo stesso tempo forte, che ha sostenuto ed amato il campione Primo Carnera. Una donna in ombra, come spesso accade alle mogli di personaggi famosi, ma non dimenticata e che oggi, proprio grazie al ciclo Memories, viene trasformata in icona contemporanea.
Le opere dedicate a Giuseppina Kovacic resteranno a Villa Carnera anche dopo la chiusura della mostra, essendo state donate dalla Pavan al Comune di Sequals.

www.vesnapavan.com

Posted in arte, Info | Leave a Comment »

 
Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La vita attraverso il cinema

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti