PiccoliPiaceri Press News (@Freemilano.info)

Periodico online no-profit di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti

  • Accessi unici

    • 230.048 hits
  • gennaio: 2022
    L M M G V S D
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
  • bgm

  • Archivi

Archive for the ‘Info’ Category

World Pizza Day – 17 gennaio

Posted by Freemilano su 17 gennaio 2022

17 gennaio #World #Pizza #Day – La pizza continua a battere sushi, hamburger e cibo etnico messi assieme

WORLD PIZZA DAY 2022

LA PIZZA SI CONFERMA IL CIBO CONVIVIALE PER ECCELLENZA:

PER IL 65% DEGLI STUDENTI RESTA IL PIATTO IDEALE PER LE SERATE IN COMPAGNIA

Un’indagine di DoveVivo Lab racconta le abitudini e le passioni degli studenti in merito al consumo di pizza, analizzando cosa preferiscono e cosa invece proprio non sopportano

Milano, 17 gennaio 2022DoveVivo Lab, l’osservatorio su tendenze e stile di vita di DoveVivo, la più grande coliving company in Europa con oltre 1.500 immobili gestiti, 9 studentati e 9.000 posti letto in 15 città in Europa, in occasione del giorno che celebra il cibo più iconico del Paese, il Pizza Day, rivela quando la passione dei giovani italiani per questo piatto rimanga immutata: il 65% dei rispondenti alla ricerca dichiara infatti che la pizza rimane il cibo preferito per le serate fra coinquilini, più di hamburger, sushi, cibo etnico ed healty food messi insieme.

La tradizione sembra non aver subito troppo l’avvento che negli ultimi anni i nuovi piatti provenienti da tutto il mondo hanno registrato e, anzi, i gusti preferiti rimangono sempre quelli più classici: il 34% individua come pizza preferita quella con la Bufala, a cui risponde il 30% di Margherita classica. Il podio è completato dalla Capricciosa al 14%, seguita dalle varianti di pizza con i funghi al 9%, con i formaggi all’8% e con il salame 5%.Ciò che invece proprio gli italiani continuano a non digerire quando si parla di pizza, è la variante con ananas e patatine fritte, individuata come principale fonte di perplessità in tema pizza dal 47% dei rispondenti. Fra le cose che più i giovani italiani non sopportano, però, troviamo anche altro: il 27% dichiara tutti gli altri cibi che millantano di avere il gusto pizza, il 13% la pizza surgelata e, sempre al 13%, tutte le pizze eccessivamente ricercate i cui prezzi tendono ad essere improponibili.

Indagando come e quanto i giovani italiani scelgano di gustare la pizza, emerge che il 50% la consuma una volta a settimana, il 37% una o due volte al mese e il 13% più di una volta a settimana. La netta maggioranza, il 67%, evidenzia di mangiare la pizza prevalentemente a casa, ordinandola a domicilio. Il 23% preferisce invece uscire di casa e per andare in pizzeria e il 10% opta per farsela a casa.

Le occasioni per gustare la propria pizza preferita poi sono molteplici: se il 35% aspetta l’arrivo del weekend per godersi i piaceri della vita, il 25% la ordina più spesso la sera quando non ha voglia di cucinare, il 23% quando vuole farsi una serata fra coinquilini a base di serie tv, film o partita e per il 17% è la soluzione ideale quando invita amici a cena. Ma, a prescindere dal contesto, per il 39% la pizza si gusta in tuta e completo relax, ed è sinonimo di spensieratezza, per un altro 39% è un comfort food che fa dire addio a una giornata storta, sinonimo di pura felicità, e per il restante 22% la pizza significa condivisione e divertimento, un momento da passare con i propri amici.

Posted in Info | Leave a Comment »

LOTTERIA ITALIA

Posted by Freemilano su 11 gennaio 2022

6 GENNAIO 2022 https://www.lotteria-italia.it/

ESTRAZIONE BIGLIETTI VINCENTI DELLA LOTTERIA ITALIA

Estrazione Finale del 06/01/2022

TOP 5
Categoria Serie Biglietto Venduto a: Importo Premio
1 – T 018060 ROMA (RM) 5.000.000,00
2 – P 297147 FORMIGINE (MO) 2.500.000,00
3 – E 263508 MAGLIANO SABINA (RI) 2.000.000,00
4 – N 330633 ROMA (RM) 1.500.000,00
5 – D 137599 TRAPANI (TP) 1.000.000,00

Tutti i biglietti vincenti

Posted in Info | Leave a Comment »

RISULTATI DELL’ ATTIVITA’ DI PROMOZIONE DEL CONSORZIO FOCACCIA DI RECCO NEL 2021

Posted by Freemilano su 7 gennaio 2022

RISULTATI DELL’ATTIVITA’ DI PROMOZIONE

DEL CONSORZIO FOCACCIA DI RECCO NEL 2021

L’effetto della crisi dovuta alla pandemia ha costretto il Consorzio recchese nella prima metà del 2021, a mettere in atto solo iniziative “on line”, fra le quali, dopo circa 10 anni ed oltre 1milione di visite, il rinnovo del sito www.focacciadirecco.it presente nella nuova veste grafica dal primo marzo 2021. Il nuovo format ha consentito anche la creazione di “slideshow” personalizzate dedicate alle singole aziende consorziate collegate direttamente al nuovo canale YouTube del Consorzio della Focaccia di Recco creato il 23 marzo 2021.

L’operatività “sul campo” del Consorzio è iniziata nel mese di giugno con il progetto “SAPORI IN PARADISO” in stretta collaborazione con il Consorzio Salumi DOP Piacentini attraverso bandi supportati dal MIPAAF che dal 2020 sono slittati all’estate 2021. Tre educationals dedicati a stampa, blogger e moderni comunicatori rivolti anche ai millenians; un’ importante campagna pubblicitaria sviluppata su Isoradio 103.3 (con risultati eccellenti); promozioni anche sull’offerta turistico-gastronomica della zona di produzione della Focaccia di Recco col formaggio (trasferimenti in traghetto della Golfo Paradiso da Recco a Camogli e visita guidata del borgo il primo incontro, sino a San Fruttuoso e visita dell’Abbazia nella seconda e con pranzo tipico di arrivederci a Sori nella terza). I riscontri sui mezzi d’informazione e sui social sono stati molto positivi. L’esperienza con il Consorzio Salumi DOP Piacentini continuerà anche nel 2022.

Dal 21 giugno al 21 settembre, con un effetto di ritorno immediato sulle attività consorziate, la novità del PHOTO CONTEST #focacciadireccoigp2021, concorso fotografico a premi sul social Instagram che ha coinvolto molti giovani clienti mettendo in palio 32 premi suddivisi tra tutte le aziende del Consorzio; oltre 240 post – come da regolamento depositato al MISE – e ben 11.853 voti espressi dal pubblico.

Nei mesi di luglio ed agosto il Consorzio della Focaccia di Recco ha supportato la campagna di comunicazione dell’estate del Comune di Recco (E-20/21) promuovendo contemporaneamente gli spettacoli di alto livello tenuti sul lungomare cittadino e le attività consorziate.

Dal 20 al 25 agosto il Consorzio è stato al fianco della Regione Liguria al MEETING di Rimini, con grandi soddisfazioni. Una nuova e prestigiosa presenza molto apprezzata anche dagli organizzatori di uno degli eventi nazionali più importanti e seguiti.

Settembre è stato un “mese di fuoco” dovuto alle partecipazioni in contemporanea dei due eventi di maggior successo a cui da molti anni partecipiamo: il SALONE NAUTICO INTERNAZIONALE a Genova, presenti da oltre 30 anni, e CHEESE 2021 a Bra, evento biennale dove i recchesi hanno festeggiato la decima partecipazione; in entrambi i casi il successo è stato travolgente (osservando rigorosamente tutti gli adempimenti dovuti alle regole anti-pandemia).

Ad ottobre, dall’8 al 10, il SALONE AGROALIMENTARE LIGURE a Finalborgo, il 15 ha preso il via la collaborazione tra CONSORZIO FOCACCIA DI RECCO e EATALY GENOVA dove mensilmente il Consorzio presenterà un associato che propone alla clientela del ristorante panoramico la sua focaccia col formaggio ed una versione “gourmet” appositamente studiata per l’occasione; il 22 “I LOVE FOCACCIA DI RECCO IGP” un incontro-educational con gli opinion leader liguri (giornalisti, blogger, Instagramer e personaggi d’interesse) per illustrare nel dettaglio “la differenza” tra una semplice focaccia col formaggio e la “focaccia di Recco col formaggio IGP” seguita dalla preparazione di alcune “focacce col formaggio gourmet”.

Il 12 e 13 novembre FATTORE COMUNE l’evento istituzionale del Consorzio che ha portato nella zona di produzione IGP altre eccellenze tutelate dai marchi europei DOP e IGP. Strepitoso successo, con la partecipazione di ben 12 Consorzi/Associazioni di produttori accompagnati da 8 Amministrazioni Locali, l’intervento al dibattito da parte del Sottosegretario del MIPAAF Dott. Centinaio, del Ten. Col. Fiordaliso del Reparti Anti Contraffazione dei Carabinieri, l’europarlamentare Marco Campomenosi ed il parlamentare Lorenzo Viviani; le presenze di giornalisti, blogger e influencer hanno assicurato un ritorno superiore ai 4milioni di visualizzazioni.

Il 26 e 27 novembre educational Press-Tour “FOCACCIA DI RECCO IGP EXPERIENCE” ospiti 18 giornalisti-blogger-influencer dalla Lombardia e dal Piemonte che hanno assicurato un eccellente ritorno di promozione per il territorio e per gli associati al Consorzio.

Termine dell’attività di promozione il 9 e 10 dicembre con il food press tour di fine anno “FOCACCIA DI RECCO IGP EXPERIENCE” con 12 importanti giornalisti magazine e foodblogger, da fuori regione, oltre alla stampa ligure.

La “Rassegna stampa” conta su oltre 150 articoli su carta stampata e 220 su mezzi d’informazione digitale, 9 servizi televisivi e 12 inteviste radiofoniche su reti nazionali.

Grande incremento sui social dove si sono raggiunti numeri considerevoli sui followers, Facebook Focaccia DI Recco ne conta ben 14mila ed Instagram focacciadirecco_igp oltre 10,6mila followers; le coperture complessive hanno superato 710mila, le visualizzazioni sono state oltre 4milioni ed un “Reel” Instagram sul nostro profilo ha superato le 183mila visualizzazioni. Numeri grandissimi.

In conclusione un anno positivo con uno svolgimento condizionato dalle normative sanitarie nella prima metà ed una fortissima accelerazione, sia nella presenza ad eventi che nello sviluppo di incontri-educational, nella seconda parte del 2021.

Per il 2022 i progetti sono già tanti perché la Focaccia di Recco IGP possa continuare ad essere trainante per quel turismo che sempre più sceglie le sue mete per le esperienze gastronomiche che i territori possono offrire.

www.focacciadirecco.it

Pagine FB. La festa della Focaccia di Recco oppure Focaccia DI Recco – Instagram. focacciadirecco_igp

Youtube Focaccia Di Recco

Fattore Comune DOP IGP con il Sottosegretario del MIPAAF Gian Marco Centinai e il Vice Presidente Regione Liguria Alessandro Piana

Show cooking al ristorante Da Lino

La Focaccia di Recco col formaggio IGP

www.focacciadirecco.it

Pagine FB. La festa della Focaccia di Recco oppure Focaccia DI Recco – Instagram. focacciadirecco_igp

Youtube Focaccia Di Recco

Daniela Bernini
Consorzio della Focaccia di Recco

Posted in Info | Leave a Comment »

Auguri di buone feste 2021/2022

Posted by Freemilano su 24 dicembre 2021

Possano questi giorni di festa concludere l’anno nel migliore dei modi e inaugurare un nuovo anno felice e luminoso. Buon Natale e felice anno nuovo! Auguri da Enrico e Angela

Posted in Info | Leave a Comment »

NATALE 2021: BIOLINE JATO’ PROPONE 3 CHRISTMAS BOXES

Posted by Freemilano su 13 dicembre 2021

#NATALE 2021: #BIOLINE JATO’ PROPONE 3 #CHRISTMAS BOXES, #COFANETTI #BEAUTY DA REGALARE E REGALARSI https://shop.bioline-jato.com/

bioline-jato

LE CHRISTMAS BOXES NATALIZIE FIRMATE BIOLINE JATÒ:

IN REGALO, SOTTO L’ALBERO, UN MOMENTO DI COCCOLE E RELAX

Tre diversi cofanetti pensati per soddisfare le esigenze di ogni tipo di pelle

e che raccolgono alcuni tra i più conosciuti e apprezzati prodotti di Bioline Jatò

Come ogni anno, si avvicina il momento della ricerca del regalo di Natale per le persone care, quella vera e propria caccia all’idea originale che possa stupire amici e parenti. E allora perché non scegliere di regalare, o anche regalarsi, un momento di coccole e relax? Bioline Jatò, brand che da oltre quarant’anni è al fianco delle donne e degli uomini che amano valorizzare la propria bellezza e prendersi cura del proprio benessere, anche quest’anno impreziosisce il Natale con proposte uniche: tre eleganti cofanetti, dal packaging sofisticato e prezioso, per trattamenti domiciliari personalizzati, un regalo perfetto per se stessi o per una persona speciale.

Ogni cofanetto ha come protagonista una linea diversa del brand – in modo da andare incontro alle esigenze di ogni tipo di pelle – e contiene una crema viso, in taglia di vendita, e un siero o una crema occhi-labbra, scelti tra i prodotti più conosciuti ed apprezzati di Bioline Jatò, in formato travel size.

CHRISTMAS BOX DE-SENSE INSTANT RELIEF

Il cofanetto è pensato per chi ha la necessità di lenire, nutrire e difendere la pelle, correggendo l’aspetto dei segni visibili dell’ipersensibilità cutanea. Molecole ad azione ultra-mirata caratterizzano le formulazioni dei prodotti di questa linea: attivi utilizzati abitualmente in dermatologia che si uniscono a sostanze funzionali di nuova concezione derivanti dalla ricerca scientifica.

I due prodotti protagonisti della De-Sense Christmas box:

  • la Crema Nutriente Tetrapeptide (50 ml) – un prodotto che nutre in profondità la pelle, donandole morbidezza ed elasticità. Grazie alla sua formula ricca ed efficace migliora l’aspetto dei segni visibili dell’ipersensibilità cutanea e ne previene la ricomparsa;
  • il Siero SOS Tetrapeptide (15 ml) – un booster intensivo ultra-attivo ai Peptidi Biomimetici, indispensabile per le pelli ipersensibili e reattive, in grado di rafforzare la barriera cutanea per un comfort prolungato.

CHRISTMAS BOX DE-OX C EVOLUTION
La box è studiata per pelli stressate e frequentemente esposte ad agenti esterni. De-Ox C Evolution è una linea che associa le forme più avanzate di vitamina C a complessi di attivi di ultima generazione, per un effetto rivitalizzante e protettivo globale. La sua formulazione cosmetica d’avanguardia è infatti capace di rilasciare le sostanze funzionali nel cuore del tessuto cutaneo, garantendo un rapido assorbimento e un’immediata sensazione di benessere.

I due prodotti protagonisti della De-Ox C Evolution box:

  • La Crema Radical Capture (50 ml) – una formula che protegge e dinamizza intensamente, offrendo alla pelle uno scudo invisibile dalle aggressioni esterne; riduce la visibilità dei segni del tempo, donando alla pelle luminosità e sollievo;
  • Il Siero Booster Power C (15 ml) – una formula rafforzata che racchiude il potere della Vitamina C in alta concentrazione in un siero che illumina, rinnova e rivitalizza la pelle. Un autentico starter di radiosità e giovinezza, in grado di mantenere nel tempo la naturale elasticità e compattezza cutanea.

CHRISTMAS BOX LIFTING CODE DIFFUSION FILLER

Il cofanetto è creato per coloro che presentano una pelle con primi segni di invecchiamento, rilassata, atona e disidratata. La linea Lifting Code Diffusion Filler, a base di formulazioni naturali, unisce un visibile effetto tensore e riempitivo ad un’azione estetica biorivitalizzante ed elasticizzante, che valorizza i tratti del viso riducendo la visibilità delle piccole rughe e dei segni d’espressione.

I due prodotti protagonisti della Lifting Code Diffusion FIller box:

  • la Crema Idratante Effetto Lifting (50 ml) – una morbida crema, ricca di un Complesso liftante e di Attivi Antartici dall’effetto levigante ed elasticizzante, in grado di conferire sostegno e consistenza alla pelle, agendo sull’ovale del viso. In particolare, idrata, uniforma e dona compattezza alla pelle;
  • la Crema Occhi e Labbra Riempitiva Liftante (15 ml) – un’emulsione liftante dedicata alle zone fragili di labbra e contorno occhi. Riduce la visibilità dei segni di espressione, stanchezza ed invecchiamento, promuovendo l’elasticità della pelle.

Le Christmas boxes sono disponibili da novembre per l’acquisto in tutti i centri estetici specializzati Bioline Jatò e online sul nuovo e-shop. Prezzo consigliato al pubblico: €100,00

Posted in Info | Leave a Comment »

ARTISTI DEL PANETTONE 2021: VINCE LUIGI BIASETTO

Posted by Freemilano su 12 dicembre 2021

ARTISTI DEL PANETTONE 2021: VINCE LUIGI BIASETTO #HappyNataleHappyPanettone #HappyNatale #HappyPanettone

ARTISTI DEL PANETTONE 2021: VINCE LUIGI BIASETTO

Durante il weekend dedicato al re delle feste e parte dell’iniziativa “Happy Natale Happy Panettone” di Confcommercio Milano, premiato per il Miglior Panettone d’Italia il pasticcere Luigi Biasetto della pasticceria Biasetto di Padova.

Al secondo e terzo rispettivamente Salvatore De Riso e Mattia Premoli.

Milano, 12 dicembre 2021 – Luigi Biasetto vince “Artisti del Panettone 2021”, il concorso che premia il miglior panettone tradizionale classico basso senza glassa, organizzato in partnership con la Gazzetta dello Sport, giudicato da un team di esperti, guidato dal presidente di giuria Vincenzo Santoro di Pasticceria Martesana, campione uscente e un selezionato gruppo di giornalisti del settore food.

La premiazione, condotta dallo chef Alessandro Borghese e da Giulia Salemi, si è tenuta questa mattina a Palazzo Bovara, nell’ambito di “Happy Natale Happy Panettone”, iniziativa volta alla valorizzazione del tipico dolce delle feste, organizzata da Confcommercio Milano con le associazioni aderenti coinvolte, MNcomm e APCI – Associazione Professionale Cuochi Italiani, con il patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Milano e Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi e il supporto di Fiera Milano.

Luigi Biasetto della pasticceria Biasetto di Padova ha conquistato la medaglia d’oro, davanti a Salvatore De Risodella pasticceria Sal De Riso di Minori (SA) e Mattia Premoli della pasticceria La Primula di Treviglio (BG), rispettivamente secondo e terzo classificato.

Presenti anche diverse istituzioni alla cerimonia, nelle figure di: Marco Barbieri, Segretario Generale Confcommercio Milano, Luca Palermo, AD Fiera Milano spa, Alessia Cappello, Assessore allo sviluppo economico e politiche del lavoro del Comune di Milano, Stefano Bolognini, Assessore allo sviluppo della città metropolitana, giovani e comunicazione di Regione Lombardia ed Elena Vasco, Segretario Generale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, che hanno testimoniato l’importanza di un evento dal grande valore simbolico che esalta le eccellenze italiane, soprattutto in un momento di ripresa delle attività commerciali.

Durante l’evento è stato premiato anche Francesco Borioli del laboratorio Infermentum di Stallavena (VR) con un riconoscimento speciale da parte del Consorzio dell’Asti Spumante e del Moscato d’Asti Docg con la seguente motivazione espressa dal direttore del Consorzio di tutela, Giacomo Pondini: “Abbiamo voluto premiare Infermentum per la grande ricerca sugli ingredienti utilizzati negli impasti e per le farciture, oltre che per l’innovazione e l’originalità che caratterizzano il lavoro di un team giovane, che propone un’idea di pasticceria contemporanea, sempre nel rispetto delle origini e delle tradizioni”.

Il pasticcere Andrea Zino della pasticceria Canepa 1862 di Rapallo (GE) invece ha ricevuto il premio GazzaGolosa da Gazzetta dello Sport per il percorso di assoluta eccellenza compiuto nel settore dei lievitati.

Partner Happy Natale Happy Panettone sono: Alessandra Pirola Baietta, Caffè Scala, Easy Life, Ersaf, Taitù, Toschi, Tognana, Wedgwood, Weissestal.

Partner Artisti del Panettone: ASTI Spumante e MOSCATO D’ASTI Docg, Artecarta, Bernardi, Cannamela, Cesarin, Hausbrandt Trieste 1892, Italia Zuccheri, Molino Colombo, Molino Dallagiovanna, Molino Grassi e Valrhona.

Delivery partner: Cosaporto.it

Media Partner: La Gazzetta dello Sport, Cook-Corriere della Sera, MI Tomorrow e FMF-Food Media Factory

Hashtag #HappyNataleHappyPanettone

Posted in Info | Leave a Comment »

Camogli, riviera ligure di levante, il presepe più bello

Posted by Freemilano su 8 dicembre 2021

#Camogli, #riviera #ligure di #levante, il #presepe più bello  www.camogliturismo.it – Fb: Comune di Camogli

logo

Camogli, riviera ligure di levante, il presepe più bello

Curiosità ed aneddoti, tradizioni e segreti, arte e teatro, una Camogli diversa con un patrimonio culturale da scoprire racchiuso in tutti i presepi che spuntano all’avvicinarsi delle festività natalizie, senza dimenticare di poter con l’occasione godere delle bellezze naturali che la Città dei mille bianchi velieri offre. Un invito dalla Città di Camogli per i suoi più sinceri auguri di Buon Feste.

Dal 18 dicembre al 23 gennaio

IL PRESEPE ALL’ISOLA a cura degli Amici del Presepe

Siamo in Piazza Colombo, dall’ arco di fronte alla caratteristica fontanella. È da mesi che ci lavorano, gli Amici del Presepe, per regalare alla cittadinanza e ai turisti nuove emozioni davanti ad un presepe che sembra vero, riproduzioni perfette ogni anno con un’ambientazione diversa. Quest’anno il lungomare, dal vicolo che porta alla passeggiata fino alla chiesa: ci sono le facciate colorate delle tipiche case di Camogli con i profili illuminate e le finestre con le luci accese, i bar e ristoranti con i dehors, le scale, le terrazze… e tutta, tutta la spiaggia, gli ombrelloni, le sdraio e le barche, la Chiesa, il rivo Giorgio e il mare, dove per magia appare la Natività. Insomma tutto è vero, piccolo e perfetto in cui è bello perdersi nei ricordi. Ma quando si è giunti fino all’Isola perché non salire alla “terrazza dei cannoni” antistante il Castello della Dragonara, eretto nel XII Secolo a difesa del borgo che si arrampica sulle rocce a picco sul mare? O ancora ammirare la maestosa Basilica Santa Maria Assunta e allungare fino all’estremità del molo dove fa da vedetta fra le onde del mare il suo faro inserito fra i 16 fari più belli d’Italia?

Dal 19 dicembre al 9 gennaio

NATALE A BORDO al Chiostro N.S. del Boschetto – Il presepe sui velieri

Camogli con le sue radici marinare, si domanda come i suoi antenati, marinai e pescatori lontani da casa e dalle loro famiglie per mesi e mesi imbarcati e in mezzo al mare, come rendessero omaggio al Santo Natale. E così, da un concorso fra le Scuole Materne ed Elementari, l’Associazione Insieme per il Boschetto espone gli elaborati ispirati al “Natale a bordo”. Una volta al Boschetto da visitare la galleria degli ex voto che raccontano la storia del borgo nel corso dell’Ottocento quando arrivò ad essere una potenza armatoriale, testimonianza di Camogli “dei mille bianchi velieri”.

24 dicembre e 5 gennaio PRESEPE VIVENTE – A Camogli “Il Natale prende VITA”

Sarà il “Presepe vivente” l’icona voluta per le festività natalizie 2021/2022 dall’Associazione Commercianti ed Operatori Turistici di Camogli e la Camera di Commercio di Genova, e la collaborazione della Pro Loco e degli altri Enti ed associazioni cittadine. Un presepe vivente che ispirandosi al mare parla camoglino, con attori e comparse del territorio, scenografie e costumi d’epoca (siamo alla fine 800, inizi 900), botteghe e artigiani, artisti, pittori, musicisti e librai, pescatori e pescivendoli, falegnami, ricamatrici, fornai e pastai e ancora i colori, i sapori e i profumi che hanno reso famoso nel mondo questo borgo marinaro. Sotto la maestosa scalinata della Basilica di Santa Maria Assunta, la grotta della Natività dalla notte del 24 dicembre con la nascita di Gesù Bambino ne sarà il fulcro, ospitando fino al nuovo anno anche il presepe stilizzato … fino all’arrivo dei Re Magi. Una straordinaria rappresentazione teatrale nel più bel palcoscenico a cielo aperto. Il 5 gennaio, a suggello delle festività natalizie che volgono al termine, succederà qualcosa di eccezionale che culminerà con l’arrivo di Melchiorre, Baldassare e Gaspare, sapienti Re venuti da lontano a rendere omaggio al Bambino Gesù. Guidati dalla stella, approderanno a Camogli con i loro carichi di doni. E qui siamo già nel porticciolo, in calata porto, dalla mancina, dall’imbarcadero … nel cuore di Camogli dove non esiste turista che non ci sia passato.

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

Biblioteca e Museo Marinaro di Camogli – Il PRESEPE NEL VASO DI TERRACOTTA

Piccole composizioni a tema natalizio contenute in un vaso di coccio, intero o rotto, in mostra dal 24 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 grazie all’Associazione Banca del tempo di Camogli. E se siamo qui, a due passi dalla stazione ferroviaria, visitiamolo questo prezioso museo dedicato a Gio Bono Ferrari, grande conoscitore della storia ottocentesca camoglina, che ha raccontato Camogli Città di mare e della sua gente. Affascinante il percorso, fra riproduzioni di velieri ottocenteschi, antichi attrezzi, strumenti e carte nautiche d’epoca, cimeli appartenuti a Giuseppe Garibaldi, imponenti quadri, testimonianze dei suoi armatori, capitani e marinai che con le loro lunghe navigazioni hanno portato il nome di Camogli in tutto il mondo.

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

PRESEPE NELLA CHIESA DI SANT’ANNA a cura del Gruppo Il Feudo di Sant’Anna.

Dall’alto del loro “feudo” si sentono un po’ in un piccolo regno i ragazzi di Sant’Anna che ogni anno SI dedicano anima e corpo a fare sempre più bello e fantasioso il grande presepe all’interno della “loro” chiesetta, le cui origini risalgono al 1600 Non è mai uguale e ogni anno, intorno alla Natività, creano un presepe diverso con ambientazioni artistiche ricercate che dal Polo Nord sono arrivate alle dune del deserto. Quest’anno saranno le alte montagne innevate dell’Himalaya a farne da cornice con al centro una grandissima mandala di polveri colorate, meravigliosi disegni geometrici, antichi mestieri dei monaci tibetani. Arrivati qui non si può fare a meno di continuare lungo la via Romana per raggiungere la Chiesa e il Monastero di San Prospero dei frati Benedettini Olivetani, fondato nel 1880 dall’abate camogliese Giovanni Schiaffino. Per lui è stata avviata la causa di beatificazione, che si basa sulla fama di santità. Dalla piazza del complesso monastico è impagabile la vista privilegiata del centro storico di Camogli. Un po’ scostati dai circuiti prettamente turistici, meritano veramente una visita.

Dal 25 dicembre al 15 gennaio PRESEPE CON GLI ANIMALI a Ruta di Camogli

Presepe con gli animali- Oratorio SS Annunziata Ruta a cura della Confraternita. Un asino, un cavallo, un bue, caprette, galline e conigli. Accanto a grandi statue ad altezza naturale spiccano gli animali vivi, per un presepe da vivere e non solo da vedere. Ruta, frazione di Camogli a 269 m. sul livello del mare famosa per il suo panorama e l’antica Chiesa Millenaria, per eccellenza il luogo da cui partono sentieri meravigliosi all’interno del Parco naturale di Portofino. Da Ruta viene naturale proseguire per San Rocco, che dall’alto della sua bellezza domina il Golfo. La nuova e scenografica passerella pedonale in legno di ben 280 metri con illuminazioni a led e ringhiera in doghe di diverse altezze raggiunge la Chiesa parrocchiale di San Rocco da cui si gode una vista mozzafiato in cui mare e cielo si confondono in un tutt’uno.

Tutti luoghi del cuore, perché qui, con i suoi presepi e la passione delle sue genti, siamo a Camogli.

Disposizioni contenimento COVID – 19

Si ricorda che dal 6 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022, per il contenimento della diffusione COVID – 19

A Camogli vige l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione individuale (mascherine) nelle vie del centro e comunque dove non sia possibile rispettare le distanze interpersonale di almeno un metro.

L’obbligo vige inoltre per l’accesso alle aree giochi (eccezione bambini al di sotto di sei anni).

www.camogliturismo.it – Fb Comune di Camogli

Posted in Info | Leave a Comment »

VETRINE NATALE – REGALI SOLIDALI : FOLLADOR PROSECCO

Posted by Freemilano su 5 dicembre 2021

#VETRINE #NATALE – #REGALI #SOLIDALI : #FOLLADOR #PROSECCO E FONDAZIONE VIALLI E MAURO INSIEME, PER SOSTENERE LA RICERCA CONTRO SLA E CANCRO

 
FOLLADOR PROSECCO E FONDAZIONE VIALLI E MAURO INSIEME
PER SOSTENERE LA RICERCA SUL CANCRO E LA SLA
L’azienda di Valdobbiadene riconferma la collaborazione con Fondazione Vialli e Mauro, impegnata nel finanziamento della ricerca sul cancro e sulla SLA. Dal 20 novembre al 31 dicembre sarà attiva la raccolta fondi con la nuova Immagine Collezione dedicata ai D.O.C.G. Follador Prosecco, impreziositi dalla figura di Nonna Cleofe e il figlio Gianfranco, sullo sfondo dello spettacolo paesaggistico patrimonio Unesco.
Al via dal 20 novembre al 31 dicembre la raccolta fondi destinata a sostenere la ricerca. Follador Prosecco si unisce a Fondazione Vialli e Mauro per promuovere approcci terapeutici utili ad alcune patologie, ancora più affaticate dopo l’emergenza sanitaria. Sarà la nuova Collection Image di Follador Prosecco la vera portabandiera del progetto solidale: per ogni tipologia di D.O.C.G. venduta, una somma sarà devoluta alla Fondazione. Ma non solo, si uniscono all’iniziativa anche Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Brut e Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Dry nelle versioni classiche.

“Insieme a Follador vi invitiamo a brindare ad un 2022 migliore, ora più che mai – sostengono Gianluca Vialli e Massimo Mauro – per ottenere risultati importanti occorre fare gioco di squadra a favore della ricerca scientifica sul cancro e sulla SLA”.

“Sono ormai 8 anni che la nostra famiglia si impegna a sostenere la O.N.L.U.S. di Gianluca Vialli e Massimo Mauro: sono certa che si tratti di valori condivisi da tutti i nostri amici ed estimatori – afferma Cristina Follador, direttore vendite e marketing dell’azienda – dopo un anno difficile per il settore siamo ripartiti dai valori della famiglia e dal fascino delle colline che ci circondano. Spero che la nuova Immagine Collezione possa contribuire a sostenere con maggiore forza una causa tanto importante come la ricerca”.

La nuova Immagine Collezione riproduce un viaggio stilizzato tra contemporaneità e valori di famiglia: è la figura suggestiva di nonna Cleofe, donna elegante, tenace e volitiva, assieme al figlio Gianfranco Follador, fra i primi spumantisti del Valdobbiadene, a rappresentare con un’eleganza d’altri tempi l’Azienda Follador Prosecco dal 1769, nel nuovo packaging dedicato esclusivamente alle confezioni regalo dei D.O.C.G.

Un omaggio a quei valori guida che hanno unito ben 9 generazioni nel coltivare la passione per la propria terra patrimonio Unesco, traendone dai frutti la sua massima espressione.

Con stile oleografico è rappresentato lo scenario paesaggistico alle loro spalle, nel quale sono riconoscibili alcune costruzioni tipiche del Territorio. In alto a sinistra le Torri di Credazzo, un complesso fortificato risalente all’Alto Medioevo, che svetta sui vigneti di famiglia; poco sotto è tratteggiato il rustico dedicato agli incontri e alle degustazioni; a destra si scorge l’antica chiesetta di San Lorenzo, risalente al XIII secolo, anch’essa circondata dai vigneti.

Riferimenti storici e informativi sul territorio arricchiscono infatti le confezioni nella nuova carta velina, che adorna i cilindri realizzati in quattro varianti di colore, ognuna corrispondente a un D.O.C.G.: il Cru TORRI DI CREDAZZO, l’Extra Dry RUIOL CASTEI, il Brut NANI DEI BERTI e l’Extra Brut XZERO.
Nella composizione si aggiungono quattro segnalibri che fungono da bindello, con le caratteristiche dei singoli vini.

Follador Prosecco fonda le radici in un passato di cultura vitivinicola lunga oltre 250 anni, da quando nel 1769 il Doge di Venezia Alvise IV Mocenigo attestò l’eccellenza dei vini prodotti dall’antenato Giovanni Follador, che in quell’epoca lontana destinò a vigneto tutte le proprie terre, dando origine a una storia che si tramanda ancora oggi.

Segnalo di seguito la nuova Immagine Collezione dedicata ai D.O.C.G. di Follador Prosecco dal 1769, utile per le vetrine Natale / regali solidali.
Dal 20 novembre al 31 dicembre infatti, parte del ricavato dalle vendite sarà devoluto alla Fondazione Vialli e Mauro per la ricerca sul cancro e la SLA.

1) Cilindro TORRI DI CREDAZZO – Cru Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Dry 19.90 euro
a8c1879b-dd84-8e12-b324-ae6a2b779288.jpg

2) Cilindro RUIOL CASTEI – Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Dry 18.90 euro
5d454b3d-f4e2-ec6e-98e4-1f23ba401d93.jpg

3) Cilindro XZERO – Valdobbiadene Prosecco Sup. D.O.C.G. Millesimato Extra Brut 18.90 euro
b98450a9-5839-d7af-91b2-5909afb0626f.jpg

4) Cilindro NANI DEI BERTI – Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Brut 18.90 euro
67e05327-9dac-cc03-e250-d5c0e45dfdad.jpg

Preghiamo di ricordare il nome completo dell’azienda “Follador Prosecco dal 1769” per distinguerla da altre realtà omonime del Territorio.

Web: sito www.folladorprosecco.com e Shop: shop.folladorprosecco.com

Posted in Info | Leave a Comment »

Feste scintillanti in compagnia del Prosecco Mionetto

Posted by Freemilano su 29 novembre 2021

#Festività scintillanti in compagnia del #Prosecco #Mionetto #Valdobbiadene #DOCG

Mionetto, in occasione delle prossime festività , propone l’eleganza di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry Prestige Collection, una referenza iconica della Cantina, perfetto simbolo di convivialità.

Un Natale scintillante in compagnia di Mionetto

Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry della linea Prestige Collection diventa protagonista delle tavole italiane per il Natale 2021

Valdobbiadene, 19 novembre 2021 – Mionetto, in occasione del Natale 2021, propone l’eleganza di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry Prestige Collection, il cui perlage sottile e persistente darà un tocco glamour alle festività natalizie. La storica cantina di Valdobbiadene, da sempre interprete privilegiata dello stile di vita italiano, sceglie di impreziosire il periodo dicembrino con questa referenza iconica, perfetto simbolo di convivialità.

Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry si distingue per le sue raffinate uve provenienti dalle zone collinari dell’area del Prosecco Superiore DOCG che lo rendono uno spumante dai profumi e sapori peculiari di mela acerba, fiori d’acacia e glicine a maturazione. Un vino estremamente versatile che si esalta dapprima come aperitivo, poi con crostacei bolliti, cotti al vapore o al forno, scampi e sogliole, ideale quindi per accompagnare le pietanze tipiche delle feste.

Contemporaneità e ricercatezza sono le caratteristiche che rendono unica Prestige Collection, recentemente presentata in una veste rinnovata. Le forme della bottiglia Collio, che storicamente rappresenta il Prosecco, sono state snellite da un leggero tocco di altezza regalandole un carattere moderno. I materiali micro-texturizzati e le lamine lucenti donano al packaging grande appeal. Inoltre l’inconfondibile stile di Prestige Collection è sottolineato da due segni distintivi del DNA Mionetto: l’obliquità intesa come spontaneità, dinamismo e modernità e un tocco di colore “Orange Mionetto” sulla classica etichetta gialla a rappresentare la passione e la vivacità di un Brand di successo nel mondo come confermato anche nel 2020 secondo il ranking della banca dati internazionale IWSR che ha definito Mionetto “Best-selling international Prosecco brand”*.

Mionetto-Prestige-2020-Valdobbiadene-DOCGIl design raffinato della bottiglia, la matericità preziosa e il colore oro di queste bollicine, rendono Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry Prestige Collection perfetto per i brindisi di Natale e di fine anno, scelta ideale per trascorrere le festività all’insegna del buon umore e del buon gusto, con un tocco davvero chic.

*Definition International Brand: Sell in 30+ countries, which must include US, minimum 3 of the following European countries: UK, France, Germany, Spain, Italy, Sweden, Netherlands, Greece, Poland, and minimum 2 countries from any two of the following regions: APAC, Rest of Americas, CIS, Rest of World, Travel Retail

Scheda Prodotto:

Zona Viticola: Colline dell’area del Prosecco Superiore DOCG di Valdobbiadene

Vitigno: Glera

Vinificazione: Spumante ottenuto dalla vinificazione in bianco con pressatura soffice delle uve, a cui segue la spumantizzazione con metodo Charmat

Gradazione alcolica: 11% Vol.

Acidità totale: 5.5-6.5 g/l

Zuccheri: 14-17 g/l

Temperatura di servizio: ottima 6°-8°C

Prezzo consigliato: prezzo medio a scaffale 8,90€

Mionetto S.p.A.

Mionetto nasce nel 1887 dall’amore e dalla passione per la terra e per il lavoro in cantina del mastro vinificatore Francesco Mionetto, capostipite della famiglia. Immersa nelle colline di Valdobbiadene, culla del Prosecco, Mionetto ha saputo in 131 anni di storia farsi interprete del territorio d’origine e divenire una delle aziende produttrici di vini e Prosecco più rappresentative nel panorama internazionale.

Dai primi anni della sua fondazione, la Cantina si è caratterizzata sia per l’impronta moderna e innovativa, sia per la capacità di anticipare le tendenze mantenendo lo stretto legame con la cultura del territorio natio, che ancora oggi la contraddistingue nel mondo delle bollicine e ne fa sinonimo di Prosecco. Il lavoro degli enologi in Mionetto non è dedicato solo alla produzione di un vino di qualità elevata, ma anche a mantenere un’efficace collaborazione con i conferitori locali che storicamente forniscono l’uva da intere generazioni. E’ in queste storiche relazioni che Mionetto ha saputo garantire un eccellente livello qualitativo delle uve acquistate e dedicate al processo interno di vinificazione.

Nel 1982, Mionetto ha introdotto la fermentazione in autoclave con metodo Charmat, che consente una migliore conservazione dei sapori e profumi del Prosecco. Inoltre, è stata una delle prime cantine della denominazione ad esportare il Prosecco, dalla Germania agli Stati Uniti dove dal 1998 ha sede Mionetto USA Inc.

La totale acquisizione della cantina nel 2008 da parte del Gruppo tedesco Henkell& CO. Sektkellerei KG con sede a Wiesbaden, uno dei maggiori produttori europei di bollicine, ha portato grandi opportunità di crescita, sia in termini di mercato, sia da un punto di vista interno, organizzativo e gestionale. Alla guida di MionettoSpA un Management Board composto da Alessio Del Savio (Consigliere Delegato, Direttore Tecnico ed Enologo), Paolo Bogoni (Chief Marketing Officer), Robert Ebner (Chief Sales Officer) e Marco Tomasin (Chief Financial Officer).

Per ulteriori informazioni: www.mionetto.com

Posted in Info | Leave a Comment »

aperitivo gratuito con musica dal vivo per conoscere il mondo del vino, da Classico Trattoria & Cocktail a Milano

Posted by Freemilano su 22 novembre 2021

18 novembre aperitivo totalmente gratuito con musica dal vivo per conoscere il mondo del #vino, da #Classico Trattoria&Cocktail a #Milano, con #vini #CastelloBonomi l’unico château della #Franciacorta

CLASSICO

Il 18 novembre aperitivo totalmente gratuito con musica dal vivo per conoscere il mondo del vino, fino al 2 dicembre 

Tutti i giovedì ogni due settimane (il 18 novembre e il 2 dicembre e dopo le festività) Classico Trattoria&Cocktails di via Toqueville apre il suo giardino interno tra piante e una grande attenzione al green con delle serate con degustazione di vino gratuite, pianobar e musica dal vivo ogni due settimane. Ogni serata si presenterà una cantina diversa, spesso con piccole realtà di nicchia, e si potrà conoscere e degustare il vino insieme al produttore o al vignaiolo.

Per prenotarsi basta mandare una mail a info o chiamare allo 02/84927861 mentre ogni venerdì sera continuano le serate con cena e musica dal vivo e sabato sera con dj set.

La prossima serata, il prossimo 18 novembre si degusterà Castello Bonomi l’unico château della Franciacorta: sorge alle pendici del Monte Orfano, in uno spettacolare anfiteatro naturale nel comune di Coccaglio. Circondati da un parco secolare, i 24 ettari di splendidi vigneti si sviluppano a gradoni fino a raggiungere i 275 m s.l.m. e sono ancora recintati da un muro a secco risalente a metà Ottocento. La tenuta Castello Bonomi prende il nome dall’originale edificio liberty progettato alla fine del XIX secolo dall’architetto bresciano Antonio Tagliaferri, su commissione della famiglia del rivoluzionario Andrea Tonelli, noto carbonaro e precursore del Risorgimento, citato nei famosi testi di Piero Maroncelli e Silvio Pellico, che conobbe il carcere, nella Fortezza di Spielberg. In tempi più recenti l’azienda fu acquistata dall’ingegner Bonomi, ancora oggi proprietario del castello, che negli anni Novanta diede avvio al recupero dei vigneti terrazzati esistenti.

Dal 2008 la tenuta è gestita dalla famiglia Paladin, che prosegue con coerenza quanto avviato dai predecessori.

.

Classico trattoria&cocktail

Insieme a Classico trattoria & cocktail in via Marcona 6, Classico di via Toqueville è il ristorante storico della famiglia Murray, dal 2009 incentrato sul tema dell’healthy, del salutare e alla selezione di materie prime biologiche certificate, tanto da far parte, grazie alle numerose denominazioni selezionate, al circuito Slow Food. Si occupano anche della ristorazione interna del club Virgin Active. Nella sfavillante Corso Como è attorniato da piante e si caratterizza da piatti che mettono le materie prime al centro della carta, con una forte impronta mediterranea. Il design è stato curato da Stefania Passera di Napatelier: pezzi vintage sapientemente accostati a nuove produzioni, firmate da designer, noti ed emergenti, da lei scoperti. L’ambiente è fortemente caratterizzato da carte da parati, tessuti e imbottiti, espressione della cultura tessile e elementi complementari che conferiscono armonia ed esaltano, allo stesso tempo, opere, arredi funzionali ed elementi decorativi, creando un’ambientazione unica e di grande fascino.

I piatti di Classico Bio

Classico è il legame profondo con il territorio e le materie prime italiane, proposte attraverso una cucina capace di valorizzare i sapori e le sfumature di ogni singolo ingrediente. Classico è la visione contemporanea della trattoria italiana, luogo conviviale dove ritrovarsi di fronte a un buon piatto e sentirsi come a casa, con una forte attenzione verso il benessere.

Tre i menu degustazione: dalla Milano da bere di “Milano, ieri, oggi e domani” con proposte classiche come “omaggio a Milano” con i mondeghili e maionese di zafferano, il riso carnaroli al salto con pistilli di zafferano, jus di vitello e fonduta al parmigiano 36 mesi e ancora la costelletta di vitello alla milanese con maionese al pecorino; al menu “Classico”, sicuramente il più attento all’healthy con proposte come il salmone marinato in tartare, il branzino alla plancia e il prosciutto della selezione d’Osvaldo con bufala DOP o manzo irlandese alla brace; infine il menu “Trattoria” con i paccheri di Gragnano Gerardo di Nola con gamberi, capperi e olive o dall’orto alla tavola, con uovo 62 gradi e ortaggi biologici in base al raccolto.

La famiglia Murray. Veterani nel settore della ristorazione e con un background legato all’organizzazione di grandi eventi, i fratelli Lorenzo e Orlando Murray sono attivi nel settore dal 2009, con la gestione della ristorazione del club Virgin Active di via Tocqueville. Grazie a Expo2015 e all’ingresso in squadra di Viola Simoncelli, prende vita il concept di Classico, che con ricette semplici realizzate con ingredienti selezionati e bilanciati, puntano sul biologico e il naturale.

Classico

Via Alessio di Torqueville 9

20154 Milano

+390284927861

info@classicobio.com

Orari di apertura:

Lun- Gio 07:30- 24:00

Ven 07:30-3:00

Sab 08:30- 3:00

Dom 08:30- 24:00

Posted in Info | Leave a Comment »

 
ALMA Real Estate

di Monica Spinelli

Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Non si sale mica nella vita, si scende. Lei non poteva più. Lei non poteva più scendere fin dove ero io… C'era troppa notte per lei intorno a me.“

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano