PiccoliPiaceri Press News (@Freemilano.info)

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti

  • Accessi unici

    • 179.917 hits
  • aprile: 2020
    L M M G V S D
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
  • bgm

  • Archivi

Archive for the ‘Info’ Category

Genesis di nuovo in tour dopo 13 anni

Posted by Freemilano su 9 marzo 2020

#Genesis di nuovo in #tour dopo 13 anni

Genesis the last domino ?

I GENESIS torneranno insieme per un tour in Uk. La notizia è stata comunicata sui social della band e dei vari componenti. Phil Collins, Mike Rutherford e Tony Banks, ospiti di un programma radio in Uk hanno confermato il tour che si chiamerà “The Last Domino Tour”. La tournée prenderà il via il 16 novembre da Dublino. I Genesis è dal 2007 che non suonano insieme.

LE DATE
16 novembre – 3 Arena – Dublino
19 novembre – SSE Arena – Belfast
23 novembre 2020 – M&S Bank Arena, Liverpool
26 novembre 2020 – Utilita Arena, NewCastle
29 novembre 2020 – The O2, Londra
30 novembre 2020 – The O2, Londra
02 dicembre 2020 – First Direct Arena, Leeds
05 dicembre 2020 – Birmingham Arena, Birmingham
08 dicembre 2020 – Manchester Arena, Manchester
11 dicembre 2020 – SSE Hydro Arena – Glasgow

Informazioni e biglietti sono disponibili sul sito della band. Le prevendite inizieranno il 6 marzo.

genesis-music.com
instagram.com/genesis_band
facebook.com/genesis
twitter.com/genesis_band
Clip

Posted in Info | Leave a Comment »

libri: “La ragazza del club 27” di Mauro Biagini

Posted by Freemilano su 6 marzo 2020

FreeMilano Press News Italia

#libri La ragazza del club 27 di #MauroBiagini

Le appassionanti indagini della magliaia Delia tornano in libreria con “LA RAGAZZA DEL CLUB 27”, il nuovo, avvincente giallo dello scrittore Mauro Biagini, edito daFratelli Frilli Editori.

la ragazza del club 27 mauro biaginiMarianeve, detta Neve, è la pecora nera dell’importante famiglia meneghina dei Morigi, residente nella lussuosa Torre Rasini, di Porta Venezia. Un nome quasi beffardo quello di Neve, data anche la sua dipendenza da cocaina; un carattere ribelle e tanti tatuaggi, fra i quali un teschio con sopra la scritta The 27 Club, che si rifà al celebre elenco di artisti: Jim Morrison, Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Amy Winehouse e altri, morti tutti a 27 anni. Anche Neve sta per compierne 27 e questo fa temere il peggio. Non ha amici, se non un cucciolo di bulldog e Delia: la vecchia magliaia di Porta Venezia sempre pronta ad…

View original post 827 altre parole

Posted in Info | Leave a Comment »

VINI LA FORTEZZA TRA I MIGLIORI D’ITALIA PER LUCA MARONI

Posted by Freemilano su 6 marzo 2020

#VINI #LAFORTEZZA TRA I MIGLIORI D’ITALIA PER #LUCAMARONI

Segnalo il successo della cantina La Fortezza: i vini sono rientrati tra i migliori d’Italia nel prestigioso annuario di Luca Maroni.

lafortezza-logo

L’AGLIANICO DEL TABURNO 2015 DELLA CANTINA LA FORTEZZA

È TRA I MIGLIORI VINI ROSSI D’ITALIA PER LUCA MARONI

Un grande soddisfazione per la cantina di Torrecuso: Luca Maroni ha messo l’Aglianico del Taburno 2015 sul podio tra i migliori vini Rossi dell’anno! Confermato anche l’Oro

del Marchese tra i migliori spumanti per la terza volta consecutiva.

Un grande successo per la cantina La Fortezza di Torrecuso (Bn) che con l’Aglianico del Taburno 2015 si colloca tra i migliori Rossi d’Italia nella prestigiosa guida di Luca Maroni. Ben 98 punti per il vino che ha partecipato alla selezione! Ecco cosa si legge nella scheda di degustazione: “La potenza e la concentrazione le sue massime doti, che rendono il contatto sempre stupendamente viscoso. Allo sguardo, nero in modo impenetrabile; all’olfatto, di concentrazione tale che per deviluppare la sua polposità più dolce, occorre perforare con inalazione profonda gli strutturanti strati di tannino, quelli aromatizzanti di menta e di vaniglia del rovere. Viscoso infine il suo durante di bocca, che al contatto si svela denso e pseudo-commestibile, tal quale la polpa disidratata d’una mora, da un focoso sole parzialmente, dolcemente passita. Un vino non solo di consistenza maestosa, un vino di favolosa souplesse morbido/tannica del gusto. Un vino che intatta conserva linfatica e speziosa, la sua grande intensità d’aroma. Tra i migliori rossi in assoluto d’Italia, chapeau”.

Non solo Aglianico ma pure spumante, visto che L’Oro del Marchese Falanghina Extra Dry, con 93 punti, per la terza volta consecutiva si è riconfermato tra i migliori Charmat d’Italia.

La cantina – Nel cuore verde dei vigneti di Torrecuso si trova la cantina La Fortezza, un’imponente struttura rivestita in pietra e in completa armonia con l’ambiente. La cantina (ogni anno produce circa 800.000 bottiglie) è composta da due corpi: una parte superiore, la Villa, con ampi spazi verdi dai quali si gode una stupenda veduta sull’Appennino che separa la Campania dalla Puglia, e il secondo blocco che si apre con due portoni in legno in stile medievale, dai quali si accede alla parte produttiva tra tradizione e moderne tecnologie. Il luogo suscita un’atmosfera unica… le volte a botte, rivestite in mattoncini di terracotta, fanno da scrigno alla zona dedicata all’invecchiamento, in parte scavata nel tufo: un ambiente che riporta indietro nel tempo, a quelli che nelle vecchie masserie rurali erano chiamati cellai. A questa parte si affianca quella più moderna con i macchinari di lavorazione e delle linee di imbottigliamento ed etichettatura. A completare il tutto, anche un efficace ed elegante punto vendita.

La Fortezza Società Agricola SRL

Loc. Tora II, 20 – 82030 Torrecuso (BN) – Italy

Tel. +39 0824 886155  info@lafortezzasrl.it

http://www.lafortezzasrl.it/
https://www.vinilafortezza.it/
http://www.noibeviamoconlatesta.it/

Posted in Info | Leave a Comment »

La Pasqua con le colombe Vincente Delicacies dalla Sicilia

Posted by Freemilano su 3 marzo 2020

La #Pasqua con le #colombe #VincenteDelicacies dalla #Sicilia con #pistacchiodiBronte #Etna Web: vincentedelicacies.com
Vincente-delicacies

Vincente Delicacies per la Pasqua con le colombe artigianali FastucaUna dedica alla Sicilia e al suo pistacchio di Bronte DOP, dove risiede Vincente Delicacies, pasticceria artigianale alle pendici dell’Etna e specializzata nella coltivazione, raccolta e lavorazione del pistacchio di Bronte. Per la Pasqua dedica un’intera linea di colombe artigianali che prendono nome dalla “fastuca”, il nome dialettale con cui viene chiamato il miglior pistacchio al mondo, raccolto uno volta ogni due anni. Un incarto interamente realizzato a mano da donne del territorio (l’80% del personale di Vincente Delicacies è composto da manodopera femminile) che vede il connubio tra metodologie innovative e lavorazioni artigianali: oltre 36 ore di lievitazione con l’uso del lievito madre, seguendo una geografia territoriale del gusto, usando solo frutta di stagione in accordo con i ritmi della natura e ingredienti a chilometro zero, in collaborazione con piccole aziende del territorio selezionate per rispettare tutti i parametri di eticità e qualità.

Sono Mongibello, l’altro nome dell’Etna (colomba artigianale pandorata al cioccolato bianco e pistacchio di Sicilia da 750 g a 20 euro); Persica (pesca, cioccolato extra fondente 70% e pistacchio di Sicilia da 750 g a 18 euro); Jardina (con ananas, albicocca e pistacchio di Sicilia da 750 g a 18 euro); la Moresca (colomba artigianale pandorata ricoperta di cioccolato extra fondente al 70% con granella di pistacchio verde di Bronte DOP e farcita con crema al pistacchio di Bronte DOP da 900 g a 22 euro) e la Normanna (Colomba artigianale pandorata ricoperta di finissimo cioccolato bianco e grana di pistacchio verde di Bronte DOP, farcita con crema al pistacchio verde di Bronte DOP da 900 g a 22 euro). Un attento studio grafico che vede un intarsio dei simboli pasquali con quelli della Sicilia più vera: dalla colomba alla ruota caratteristica dei carretti siciliani, dalle palme ai putti.

Ma per la Pasqua Vincente ha pensato anche alle colombe classiche e farcite nella scatola regalo con l’abbinamento della crema spalmabile al pistacchio di Bronte DOP o, per quella realizzata con arancia rossa candita siciliana e cioccolato extra fondente 70% in abbinamento al vasetto di marmellata di arancia rossa.

Link delle colombe Fastuca https://vincentedelicacies.com/pasqua-2020/

Vincente Delicacies
Vincente Delicacies è una pasticceria artigianale ubicata alle pendici dell’Etna, un filo diretto per reperire a chilometro zero la
materia prima più preziosa del territorio: i pistacchi di Bronte DOP. “La nostra pasticceria si concentra su questo oro verde a cui viene dedicata un’attenzione maniacale, sia per la scelta dei migliori mprodotti che per la lavorazione, utilizzando unicamente maestranze siciliane di cui l’80% è composto da donne (dalle 45 al centinaio di donne brontesi, nei periodi di alta produzione)” raccontano Nino Marino e Vincenzo Longhitano, fondatori dell’azienda.

Vincente Delicacies
V.le J.Kennedy- Z.A. Lotto 12/13
95034 Bronte (CT)
Tel +39 095 7722300
Fax +39 095 691301
e-commerce Vincentedelicacies.com

open.php?u=270d83da03f3684a04eb2f4d0&id=dd463274ee&e=7771d6f4e1

Posted in Info | Leave a Comment »

Hitech Huawei presenta le novità di AppGallery

Posted by Freemilano su 25 febbraio 2020

#Hitech #Huawei presenta le novità di #AppGallery link huaweimobileservices.com/appgallery

Huawei-AppGallery

SEMPRE PIU’ APP DISPONIBILI SU HUAWEI APPGALLERY

Lo store Huawei si arricchisce delle app più popolari, disponibili al download per tutti gli utenti

Milano, 7 febbraio 2020 – Nel corso del primo Developer Day italiano, lo scorso novembre, Huawei ha promesso e anticipato importanti investimenti per accrescere e sostenere lo sviluppo del suo ecosistema. A distanza di pochi mesi, Huawei celebra i primi risultati e i traguardi raggiunti su AppGallery, lo store proprietario sempre più popolato con le app internazionali e Italiane più amate. L’inizio di un percorso che vedrà l’azienda sempre più impegnata nei prossimi mesi nell’arricchire il proprio ecosistema di servizi e prodotti.

Disponibile in oltre 170 Paesi, HUAWEI AppGallery ha raggiunto i 400 milioni di utenti attivi mensilmente a livello globale, 26 milioni in Europa e 180 miliardi di download l’anno. Approfittando della grande opportunità di visibilità che assicura la presenza sulla piattaforma e dell’interesse costante degli utenti, sono sempre di più le aziende che portano le loro app su HUAWEI AppGallery. Una ricerca Nielsen[1] rivela che l’attenzione rivolta alle app da parte degli italiani è sempre altissima: il 75% dei possessori di smartphone ha scaricato almeno un’app gratuita e il 9% una a pagamento. In media, in Italia vengono scaricate da ogni utente 9.3 app gratuite e 4.1 a pagamento al mese. Proprio con l’obiettivo e la volontà di offrire sempre il meglio ai propri clienti, Huawei ha lavorato al fianco di importanti aziende per rendere disponibili su HUAWEI AppGallery le migliori applicazioni e offrire tutto il meglio di entertainment, giochi, utilità e informazioni, in un semplice click. link huaweimobileservices.com/appgallery

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Info | Leave a Comment »

L’ERBOLARIO – I COLORI DELL’ORTO

Posted by Freemilano su 13 febbraio 2020

L’ #ERBOLARIO – I #COLORI DELL’ #ORTO www.erbolario.it fb:@ERBOLARIO

L’ERBOLARIO
IL NOSTRO ORTO BOTANICO
L’orto botanico de L’Erbolario si trova a Lodi, nel vasto appezzamento di terra che circonda la nostra sede e l’officina di produzione, immersa nel verde del Parco Adda Sud. L’orto è amorevolmente accudito dai nostri giardinieri, che ogni giorno si dedicano con amore a fiori, piante ed erbe officinali.  Erbolario

Tutte le specie dell’orto vengono coltivate secondo i severi dettami dell’agricoltura biologica, utilizzando solo fertilizzanti e rimedi naturali con totale esclusione di pesticidi, diserbanti e fertilizzanti di sintesi, nella logica di un’agricoltura sostenibile. Inoltre, sin dal lontano 2005, tutte le attività agricole sono certificate da ICEA, Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale. È in questo angolo verde che nasce gran parte della frutta e della verdura utilizzate, seguendo i naturali cicli di stagionalità, per l’innovativa linea viso I Colori dell’Orto.

BUONI PER LA PELLE E PER L’AMBIENTE
A L’Erbolario siamo amici della natura… per natura! E per questa linea ispirata alla ricchezza dell’orto, abbiamo voluto scegliere packaging ecososteni bili, per aiutare il nostro Pianeta e difendere l’ambiente.
I flaconi delle Creme sono realizzati al 100% in plastica riciclata post-consumo e in un materiale chiamato OWP® (Ocean Waste Plastic), vale a dire plastica recuperata dai rifiuti presenti nell’oceano, nei fiumi e sulle spiagge. Ogni flacone riporta un QR Code: scarica una qualunque app gratuita per la lettura di QR Code, inquadralo con la fotocame ra del tuo smartphone e scopri in tempo reale dove, quando e da chi è stata recuperata la plasti ca utilizzata per quel determinato flacone!

erbolario-orto-bot

Posted in acquisti, bellezza, benessere, Info | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Nice-to-eat-EU l’APP DI REALTÀ AUMENTATA DEL PIAVE DOP!

Posted by Freemilano su 4 febbraio 2020

#Nicetoeateu #APP DI REALTÀ AUMENTATA DEL #PIAVE DOP! www.nicetoeat.eu Facebook:@NiceToEatEU

ARRIVA L’APP DI REALTÀ AUMENTATA DEL PIAVE DOP!

Il Consorzio di tutela trasforma il formaggio bellunese in una fantastica e divertente esperienza in 3D firmata Nice to Eat-EU che aiuta i bambini a riconoscere i marchi di qualità europei

Si chiama “Piave DOP & Nice to Eat-EU AR” la nuovissima App di Realità Aumentata realizzata dal Consorzio per la Tutela del Formaggio Piave DOP nell’ambito della campagna cofinanziata dell’Unione Europea Nice to Eat-EU. Disponibile gratuitamente, in italiano e in tedesco, su dispositivi pc, tablet e smartphone, su entrambe le piattaforme iOS e Android, questa applicazione propone un format ad alto coinvolgimento emozionale e di facilissima fruizione, perfetto per i più piccoli, che permette di accedere ad una molteplice varietà di contenuti – tra cui video, animazioni 3D, giochi e ricette – in modo dinamico, semplice e stimolante.

I bambini così potranno non solo dar vita, con un semplice click, a forme di formaggio Piave DOP in 3D – in tutte le sue stagionature – che compariranno quasi per magia ovunque si desideri, ma anche imparare divertendosi avviando i video educativi e informazioni utili sul significato di Denominazione d’Origine Protetta e sull’importanza della certificazione e dei regimi di qualità europei, sulla sicurezza e sanità degli alimenti e sulla loro tracciabilità.

Non solo! Attraverso questa App super innovativa, i giovanissimi potranno conoscere da vicino Captain Piave – il Supereroe protagonista di un’animazione Full 3D CG che difende il formaggio Piave DOP da abusi e contraffazioni – e giocare con lui a Fake Hunters, il divertentissimo videogioco “cheese ninja” che, livello dopo livello, accompagna i consumatori di domani alla scoperta dei valori che stanno alla base dei concetti di tutela e garanzia e, quindi, insegnerà loro a riconoscere i marchi di qualità europei.

Captain Piave coinvolgerà i bambini per tutto il 2020! Gli studenti delle scuole primarie saranno infatti chiamati a partecipare a un contest per l’ideazione e la creazione di uno storyboard del seguito delle avventure del supereroe, in difesa dei regimi di qualità dell’UE.

**

Fake Hunters è disponibile gratuitamente su dispositivi pc, tablet e smartphone su entrambe le piattaforme iOS e Android, semplicemente accedendo e registrandosi al sito https://fakehunters.nicetoeat.eu. Alla fine di tutti i livelli, il videogioco incoraggia inoltre i giovani utenti a condividere con i gli amici i risultati raggiunti attraverso Whatsapp o Facebook.

Provalo subito, Captain Piave ti aspetta!

Guarda il video integrale delle avventure di Captain Piave sul sito ufficiale del progetto www.nicetoeat.eu, disponibile in italiano e in tedesco, oltre che sul canale ufficiale Youtube della campagna.

Maggiori informazioni www.nicetoeat.eu

Seguici su:

Facebook: @NiceToEatEU

Instagram: nice_to_eateu

Canale Youtube

#Nicetoeateu è l’hashtag ufficiale della Campagna

Image

Image

Posted in Info | Leave a Comment »

ALTROCONSUMO – ANTITRUST condanna per bollette a 28 giorni

Posted by Freemilano su 4 febbraio 2020

#ALTROCONSUMO – #ANTITRUST #condanna per #bollette a 28 giorni

BOLLETTE A 28 GIORNI. ANTITRUST: E’ CARTELLO.

SODDISFAZIONE ALTROCONSUMO.

ORA BASTA GIOCHI COI CONSUMATORI

Milano 31 gennaio 2020 – È appena stata comunicata, dopo la segnalazione di Altroconsumo e due anni di indagini, la decisione dell’Antitrust che condanna gli operatori telefonici Wind 3, Vodafone, TIM e Fastweb a pagare complessivamente 228 milioni di euro per aver fatto cartello e aver di fatto annullato la concorrenza sul mercato addebitando le bollette ogni 28 giorni, per un totale di 13 mensilità l’anno invece che 12. Una vicenda che ha coinvolto circa 12 milioni di utenti di linea fissa.

Le sanzioni ammontano rispettivamente a 14.756.250 a Fastweb, 114.398.325 per TIM, 59.970.351, 25 per Vodafone Italia e 38.973750 per Wind Tre.

Esprimiamo la nostra massima soddisfazione per la decisione dell’Antitrust che ha confermato quello che avevamo denunciato ormai 2 anni fa: le compagnie telefoniche hanno fatto cartello sulla vicenda delle tariffe a 28 giorni soffocando la libertà di scelta e il risparmio degli utenti. – dichiara Ivo Tarantino, Responsabile Relazioni Esterne Altroconsumo – È dal 2017 che siamo in prima linea per difendere i consumatori in questa battaglia. La giustizia amministrativa ha già confermato gli abusi delle Telco e le ha obbligate a rimborsare i consumatori per i giorni erosi. Oggi arriva questa decisione che speriamo chiuda in maniera definitiva la “vicenda 28 giorni”. È arrivato il momento che le compagnie telefoniche mettano fine a tutti gli stratagemmi – dai costi nascosti alle offerte poco trasparenti – ai danni degli utenti e recuperino la fiducia dei consumatori”.

L’Autorità ha coinvolto Altroconsumo nel percorso che ha portato alla decisione odierna: questa sanzione sottolinea il ruolo dell’Organizzazione a tutela dei consumatori.

L’impegno di Altroconsumo nel settore Telco: un po’ di storia

Risale al 2015 la decisione di Wind che ha iniziato ad addebitare le bollette relative alla telefonia fissa ogni 28 giorni obbligando i consumatori a pagare 13 mensilità/anno invece che 12. Successivamente altre compagnie telefoniche si sono unite a questa azione indebita di rimodulazione ai danni dei consumatori, con un guadagno complessivo del settore pari a oltre 1 miliardo di euro all’anno.

A dicembre del 2017, Agcom accoglie le richieste delle associazioni dei consumatori e sanziona per 1,16 milioni di euro ciascuno (il massimo di legge) Tim, Vodafone, Wind 3 e Fastweb per non aver rispettato le modalità di comunicazione nel rinnovo delle offerte.

Altroconsumo in quell’occasione diffida gli operatori telefonici a restituire la tredicesima mensilità prelevata indebitamente dalle tasche dei consumatori e lancia la campagna “Ridateci la tredicesima” alla quale hanno aderito più di 30 mila persone nei primi mesi del 2018.

All’inizio del 2018, osservando i movimenti pressoché simultanei delle Telco e le modalità analoghe di comunicazione, Altroconsumo interviene nuovamente sulla vicenda segnalando all’Autorità Garante della concorrenza e del mercato l’ipotesi di un cartello. A marzo scattano le perquisizioni della Guardia di Finanza nelle sedi delle società.

Contemporaneamente, per porre fine a questa prassi illegittima, Altroconsumo chiede alle Istituzioni un intervento legislativo che vede la luce a dicembre del 2017 (Legge 172/2017): la norma – entrata in vigore ad aprile 2018 – prevede che gli operatori tornino alla fatturazione mensile per i servizi di telefonia fissa e mobile, internet e pay tv.

A luglio del 2019 era arrivata – dopo una lunga “guerra” di ricorsi tra Agcom, TAR Lazio e Consiglio di Stato – la sentenza definitiva del Consiglio di Stato che ha respinto i ricorsi di Wind 3, Vodafone, TIM e Fastweb intimando alle compagnie di rimborsare i giorni erosi con le tariffe a 28 giorni.

 

Posted in Info | Leave a Comment »

Lagazuoi Winning Ideas Mountain Awards: la montagna è “la terra promessa” dell’ innovazione

Posted by Freemilano su 2 febbraio 2020

#Lagazuoi Winning Ideas Mountain #Awards: la #montagna è “la terra promessa” dell’ #innovazione #Dolomiti #expo  1773-redazione@freemilano.info.aspxwww.lagazuoiwima.org

logo.JPG

Lagazuoi Winning Ideas Mountain Awards: la montagna è la “terra promessa” dell’innovazione

Progetti visionari, idee di futuro, materiali di nuova generazione, visioni e storie che accendono i riflettori sul grandissimo potenziale della montagna. Il progetto originale ideato da Lagazuoi Expo Dolomiti punta a fare emergere in superficie i talenti e le idee di domani. I progetti, selezionati da team di esperti e valutati da quattro giurie suddivise per tematica, saranno esposti al pubblico dal 21 febbraio al 7 aprile al Lagazuoi Expo Dolomiti, il polo espositivo a 2.778 metri.

Cortina d’Ampezzo, 24 gennaio 2020_ “È tempo di emanciparci da una visione passatista e tradizionale della montagna. Siamo proiettati verso il futuro”. L’imprenditore ideatore di Lagazuoi Expo Dolomiti Stefano Illing presenta i Lagazuoi Winning Ideas Mountain Awards, concorso che racconta e valorizza il settore high-tech, il design, l’innovazione legati alle vette. “La montagna esprime valori propri, non è uno schermo bianco su cui proiettare bisogni che appartengono alla città o alla pianura”. La riscossa di questi territori passa attraverso l’innovazione, sempre nel segno della sostenibilità.

Spazio quindi alle tecnologie, ai materiali innovativi, alla creatività, alla capacità di creare nuove narrazioni – attraverso la cinepresa – e all’esplorazione di tutte le opportunità offerte da un approccio attento alla Green Innovation Sustainability.

Le idee selezionate saranno in mostra dal 21 febbraio al 7 aprile in un luogo unico come il Lagazuoi Expo Dolomiti, a 2.778 metri di altitudine, con vista su un orizzonte di vette.

Quattro le categorie in concorso: ognuna è stata affidata ad un team di esperti di alto profilo, che ha segnalato una rosa di candidatiscelti tra i progetti più interessanti nel panorama nazionale e internazionale.

Ad individuare i vincitori di ogni categoria sono quattro giurie, una per ambito, composte da studenti e dottorandi universitari selezionati per profilo, ambito di studi e competenza.

La categoria “Turismo e sostenibilità della montagna” strizza l’occhio a un nuovo tipo di turista, sensibile alle tematiche ambientali eabituato a scegliere i dettagli della propria vacanza, senza aderire a formule di soggiorno prestabilite. I candidati sono stati proposti da un team composto da Sebastiano Venneri, responsabile turismo di Legambiente; Daniela Berta, direttore del Museo nazionale della Montagna “Duca degli Abruzzi” di Torino; Maria Corvi, giornalista de La Stampa.

La rosa dei selezionati sarà valutata da una giuria composta dagli studenti dell’Università della Montagna (Università di Milano) sede di Edolo. Il referente è la prof.ssa Anna Giorgi, direttrice di Ge.S.Di.Mont. – Centro Interdipartimentale di Studi Applicati per la Gestione Sostenibile e la Difesa della Montagna dell’Università degli Studi di Milano.

La categoria Abbigliamento e Attrezzature da montagna riassume le migliori proposte di abbigliamento tecnico e attrezzature adatte a quote e condizioni climatiche particolari, frutto di approfondite ricerche e test. A individuare i candidati, in veste di selezionatori,Andrea Bianchi, editore di Mountainblog.it; Marco Di Marco, direttore di Sciare; Luca Castaldini, giornalista di Sportweek, dorso settimanale de La Gazzetta dello Sport. In giuria, i giovani designer di L.UN.A Libera Università delle Arti di Bologna, guidati dalreferente, il Prof. Dario Apollonio, preside di L.UN.A Libera Università delle Arti di Bologna, docente di metodologia progettuale e design.

Non manca, naturalmente, la categoria Innovazione digitale & App, dedicata alla “rivoluzione digitale”: le idee che permettono di vivere la montagna in modo differente, che si tratti di sport o di turismo, di sicurezza o di geolocalizzazione. Nel team dei selezionatori, Jacopo Pertile, licensee manager di TEDxCortina; Eduard Martinelli, direttore Associazione Nazionale Esercenti Funiviari (ANEF); Emiliano Audisio, curator and event manager Wired. La giuria, in questo caso, è composta dai membri dello Ski Club dell’SDA Bocconi School of Management, guidati dal referente Prof. Federico Pippo, docente di Finanza aziendale presso SDA Bocconi School of Management.

Infine, la categoria dedicata al Corto Montagna. Una selezione di brevi video raccontano la montagna attraverso molteplici punti di vista. Immagini e parole, filtrate dalla sensibilità del regista, decostruiscono e ricostruiscono l’immaginario legato alle terre alte, dando accesso a nuove chiavi di lettura. Il team dei selezionatori è stato composto da Laura Agnoletto, co-founder & art director del Milano Montagna Festival; Luca Bich, art director Cervinia Cinemountain Festival; Marco Ribetti, vicedirettore del Museo nazionale della Montagna “Duca degli Abruzzi” di Torino; Luana Bisesti, direttrice del Trento Film Festival. In giuria, gli studenti della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano, coadiuvati dalla referente Germana Bianco, Ufficio Relazioni Internazionali e Festival della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano.

Per ulteriori informazioni: www.lagazuoiwima.org

***

Il calendario delle successive esposizioni

30 maggio – 28 agosto: Lagazuoi Photo Award

Durante il periodo estivo la galleria espone gli scatti vincitori della prima edizione del Lagazuoi Photo Award, ideato e curato da Denis Curti, fondatore e direttore della Galleria Still di Milano. Fotografi, professionisti e non, sono stati invitati a immortalare le Dolomiti, gettando le basi di un nuovo linguaggio visivo dedicato alla montagna. La giuria è composta, oltre allo stesso Curti e all’imprenditore di montagna Stefano Illing da: Nathalie Herschdorfer, curatrice indipendente specializzata in fotografia e direttore del Musée des Beaux-Arts Le Locle in Svizzera; Andréa Holzherr, Global Exhibition Director e curatrice per Magnum Photos; Susanna Tamaro, scrittrice; Mario Calabresi, giornalista e scrittore.

30 agosto – 18 ottobre: K2

Dalla fine dell’estate il K2 diventa protagonista di una narrazione che procede su un doppio binario, tra gli scatti del fotografo Matteo Zanga e il documentario di SkyTg24 girato dal giornalista Daniele Moretti. La mostra racconta la spedizione italiana e pakistana che nel 2014 ha reso omaggio, a 60 anni dall’impresa, alla conquista italiana del K2. Un omaggio speciale a Lino Lacedelli, “scoiattolo” di Cortina che dopo l’impresa sul K2 del 1954 è stato uno dei soci fondatori della società Lagazuoi.

Posted in Info | Leave a Comment »

#Sacressence presenta tre #essenze fiorite

Posted by Freemilano su 24 dicembre 2019

#Sacressence presenta tre #essenze fiorite #profumi

Sacréssence presenta tre essenze fiorite che contengono esclusivamente ingredienti vegetali puri e naturali – e nessuna fragranza sintetica – perché la nostra pelle ne recepisca al meglio le proprietà. Pensate per dialogare con la pelle, ne rispettano gli equilibri e sviluppano una fragranza unica che varia da persona a persona.

Alluresence bottle 2.png

Fruit du Paradis

Il messaggio di Fruit du Paradis è chiaro come il sole: alimenta la luce del tuo mondo interiore, e ritrova benessere ed energia. Poche essenze riescono a trasmettere questa sensazione con la stessa intensità delle note vibranti e calde di mandarino e pompelmo, accompagnate qui dalla forza del frankincense – il “vero incenso” -, dalla profondità della lavanda e dalla vivacità della menta. Patchouli, sandalo e Oudh – il “legno degli dei” – completano il messaggio di Fruit du Paradis: risveglia la tua luce interiore, ritrova equilibrio e serenità, rafforza la tua energia positiva.

ALLURESSENCE

Percepire una risonanza profonda tra l’energia che trasmettiamo a chi ci circonda e quella che riceviamo di riflesso. Sentirsi accolti, e accogliere a nostra volta. E’ questo il messaggio di Alluressence: amplifica la tua sintonia con gli altri. Le note calde dell’Oudh – “legno degli dei” e ossessione dei profumieri dell’Oman – si accompagnano alla dolcezza ammaliante del gelsomino, all’antico fascino della mirra somala, già cara a Cleopatra, e alle note agrodolci e preziose dello zafferano. Scoprirai Alluressence adattarsi docilmente alla fragranza della tua pelle, esaltando la tua naturale attrattiva e facendo fiorire il tuo fascino.

Illumesence

Uno stato di profondo equilibrio e ispirazione è una fonte di energia inesauribile per chi vuole elevare e far splendere la propria essenza. Il messaggio di Illumessence è antico quanto la storia stessa del profumo, e riporta al presente le leggendarie fragranze indossate da sceicchi e sultani per accrescere la propria influenza tra i più influenti e il proprio prestigio tra i più nobili. L’Oudh, “re degli incensi”, “legno degli dei” ricavato dalla boswelia sacra e citato già quattromila anni fa nei più antichi Veda Indiani, domina sulle note preziose dello zafferano, sull’esotismo del patchouli, sulla profondità del “vero incenso” e dell’ambra grigia temprata dall’oceano. Illumessence è l’essence che meglio incarna la volontà di catalizzare la propria influenza positiva e infonderla negli altri, elevando la propria luce interiore.

Posted in Info | Leave a Comment »

 
Modeemodi Press

Blog Redazione di Mode&Modi a cura di Laura Cusari

Fifty shades of Reds

IF YOU LIKE IT, WEAR IT!

MilanoPressit

Arte Cultura Food Beverage Fashion Design Moda Bellezza Salute Benessere Spettacoli Cinema Musica Notizie Teatro

MilanoNews.biz

Testata online di notizie utili per milanesi e non

Bakeka Annunci Gratis

cerco,offro,regalo,immobiliari

Nero Piuma

Blog di una scrittrice

Fashioncloudette's Blog di Claudia de Matthaeis

Live your life with style.......!!!

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

viviennelanuit

Non si sale mica nella vita, si scende. Lei non poteva più. Lei non poteva più scendere fin dove ero io… C'era troppa notte per lei intorno a me.“

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

ROMY_MC

All Style by Romina Cartelli

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

versicolando

anonimo nottambulo pervado

Marcela YZ

Il mio mondo

«ma Milan l'è on gran Milan»

«Non è vero che sono brutta. Non è vero che sopra di me c'è sempre la nebbia. Non è vero che sono fredda e penso solo ai soldi. [..] Per chi mi avete preso? Io sono Milano. E sono una bella signora.» ~ Un giorno a Milano

Blamod

Notiziario online di Angela Costa, Enrico Rasero e Patrizia Moretti